Conchiglie di capesante ripiene

Conchiglie di capesante ripiene

Questo è un antipasto buonissimo.
Ecco i consigli per te:
vai in una qualsiasi gene pesca e compra le conchiglie vuote (quelle delle ca pesante) poi scalda una patata media ogni 2 commensali,un paio di fette di salmone,un gambero grande per ogni porzione ,prezzemolo ,aglio ,olio e un calamaro e pangrattato qb.
Fai bollire le patate, sbucciale e schiacciale.
Nel frattempo in un padellino, cuoci il salmone fatto a pezzetti piccoli e spinato con un po’ d’olio e poi sfuma con il vino bianco. Da parte, sguscia i gamberi e sbollentali due minuti in acqua bollente.
Pulusci e cuoci anche il calamaro tagliato molto piccolo.
Una volta che tutti gli ingredienti saranno pronti,prendi una ciotola e versa dentro il salmone con tutto il suo sugo,il calamaro,un po’ di prezzemolo ed aggiustare di sale e se occorre un goccio d’olio.
Mescola bene il composto e riempi con questo le conchiglie (dove sul fondo avrai messo un gambero).
Porre poi su ognuna di esse una spolverata di pangrattato ed infornare a 180°C per 10′ o fino a quando il pangrattato non avrà formato una bella crosticina dorata.