Come smaltire i cibi delle feste

Come smaltire i cibi delle feste

Durante il periodo natalizio a tavola non ci si risparmia di certo, e spesso al termine di questo lungo periodo di festa ci si ritrova decisamente appesantiti e con lo stomaco che protesta. In questo articolo dunque vi spiegheremo come smaltire i cibi delle feste e tornare in poco tempo nuovamente in forma, grazie a qualche piccolo consiglio.

Mangiare sempre in orario e non digiunare

Per ritornare alla normalità dopo il periodo di abbuffate, è importante per prima cosa consumare la colazione entro un’ora dal risveglio, e poi mangiare nuovamente dopo 3/5 ore. Iniziare la giornata con un pasto sano, e consumare poi dei degli spuntini distribuiti uniformemente durante la giornata, vi aiuterà ad ottimizzare il metabolismo. Regolerà anche i livelli di zucchero nel sangue e non vi farà arrivare all’ora del pasto principale troppo affamati.

Niente digiuni perché al contrario di quello che pensano in molti, esso è dannoso per il nostro organismo. Mangiare troppo poco costringe infatti il nostro corpo a passare alla modalità di conservazione e a consumare dunque meno calorie.

L’insufficienza di cibo inoltre potrebbe causare la distruzione della massa muscolare, che è una delle principali cause del rallentamento metabolico. Quindi mangiare in modo regolare, senza digiuni eccessivi è il primo passo che vi aiuterà a smaltire gli eccessi delle feste.

Bere molto

Bere tanto è importante perché aiuta il metabolismo a ottimale. Alcune ricerche hanno infatti dimostrato che bere molta acqua aiuta a rallentare l’appetito in modo naturale. Inoltre bevendo tanto andremo a scaricare l’eccesso di sodio dal nostro organismo e in questo modo sgonfieremo rapidamente.

L’acqua aiuta anche il sistema digestivo, inoltre è una grande alleata contro la stitichezza. Si consiglia quindi di bere dai 2 ai 2,5 litri d’acqua al giorno.

Alimentazione sana ed equilibrata

Dopo le feste, per riuscire a ritrovare il giusto equilibrio di cui il nostro corpo ha bisogno, dobbiamo adottare un’alimentazione il più sana ed equilibrata possibile. Per eliminare del tutto nausea, pesantezza e gonfiore, vi consigliamo un’alimentazione a base di frutta e verdura. Possono essere consumate anche le verdure cotte, purché siano cucinate al vapore e senza alcuna aggiunta di grassi.

Dateci un taglio anche con il troppo alcool, perché non tutti sanno che esso favorisce la disidratazione. Inserite dunque nella vostra alimentazione delle tisane e minestre che al contrario dell’alcool aiutano a reidratare correttamente in nostro organismo e favoriscono anche il buon funzionamento dei reni.

Fare esercizio fisico

Lo sappiamo che durante le feste la pigrizia la fa da padrone; ma al termine di esse iniziate a praticare un po’ di sano esercizio fisico. Se siete persone sportive e vi allenate tutto l’anno, trovate il tempo per una mezz’oretta di corsa oppure per una bella nuotata in piscina.

Se al contrario siete poco sportivi, iniziate con delle semplici camminate. Basta una passeggiata di 30 minuti al giorno a buon ritmo per farvi sentire già più leggeri.

Dormite abbastanza

Dopo aver fatto un po’ di movimento, potrete anche concedervi il tanto agognato pisolino. Una mezz’oretta di sonno durante la giornata, infatti, vi permetterà di ricaricarvi a dovere. Ma attenzione però a non dormire troppo a lungo p rischierete di attivare il ciclo del sonno e di conseguenza avere poi problemi a svegliarvi. Per essere efficace ricordatevi che il riposino deve comunque essere breve.

Il limone e la barbabietola per depurarvi

Oltre alla frutta ed alla verdura, inserite nella vostra alimentazione post feste anche il limone. Questo agrume è ricco di vitamina C e favorisce la digestione. Consumate quindi un bel bicchiere d’acqua calda con spruzzato dentro mezzo limone, un toccasana.

Evitatelo però nel caso in cui voi soffriate di acidità o bruciore di stomaco. In quel caso optate invece per il bicarbonato di sodio. Prendetene un cucchiaio e diluitelo in un bicchiere d’acqua. Il gusto non sarà dei più gradevoli, ma il rimedio è estremamente efficace.

Se invece soffrite di nausee, lo zenzero vi aiuterà a risolvere il problema. Si trova facilmente in tutti i supermercati al reparto frutta e verdura.

Anche la barbabietola è un ottimo metodo per disintossicarsi dopo gli eccessi delle feste. Essa infatti aiuta ad eliminare le tossine, aiuta la circolazione del sangue e facilita anche la scissione del grasso. Potete consumarla cruda all’interno di insalate, cotta al vapore, oppure inserirla all’interno dei frullati.