Come fare macedonia di frutta

Come fare macedonia di frutta

Macedonia di frutta

Per it riposo in frigorifero 1 min

4 mele, 3 pere non troppo mature, 3 pesche 300 di fragole 3 banane, 100 g di zucchero,

il succo ài limoni, 5 o 6 cucchiai di Kirsch.

Foglioìine di menta fresca per guantire.

le a pezzetti e mettile in una grossa ciotola con il succo

Sbuccia le pere e le mele, togli loTo il torsolo, tagliato dèi limoni. Togli la pelle delle pesche, dividile a metà , elimina i noccioli e tagliate a pezzetti. Sbuccia anche le arance e tagliate a spicchi, eliminando la pellicina bianca piuttosto amarognola. pulisci bene l’ananas togliendo I’involucro esterno, elimina anchechietti. Infine, taglia i chicchi d’uva a metà ed estrai la parte centrale e legnosa e taglia la polpa a spicchi semini. Versa tutta la frutta preparata in una ciotola aggiungendo anche le mele e le pere dopo averle sgocciolate dall’acqua acidulata. Metti le fragole nello scolapasta e sciacquale velocemente sotto l ‘acqua corrente. Scolale e asciugale con un canovaccio, poimondale, tagliate a metà e aggiungile all’altra frutta. Cospargi tutta la frutta di zucchero e versa il kirsch, mescola bene e metti la ciotola in frigorifero Per 1 ora. Poco prima di servire la macedonia, sbuccia anche le banane, affettale e aggiungile all’altra frutta. Mescola tutto molto bene e servi dopo aver guarnito con alcune foglioline di menta fresca.

Macedonia di frutta alla maniera di artusi

Per macerare la frutta : 83o

500 g di frutta fresca (ribes, lragole, ciliegie, albicocche, 1 pera, 1 mela), 100 g di zucchero a velo, il succo di 1 limone, qualche cubetto di ghiaccio, sale.

Sbuccia la frutta e tagliala a fettine, eliminando torsoli e noccioli. Cospargi di zucchero e di succo di limone mescola e lascia macerare per 30 minuti. Sistema un foglio di carta sul fondo di un recipiente,

metti i pezzi di frutta aggiungi il ghiaccio e un pizzico di sale, copri e lascia macerare per 8 ore. Prima di servire umetta con poca acqua zuccherata.

Macedonia di frutta al tè

Per macerare la frutta : 6oo 1 barattolo di licti , 1 barattolo di fichi 1 di mango 250 g di uova, 20 g di zucchero candito, 3 bicchieri di brandy

goece di angostura. 1 di tè all’ arancia,

Mescola i frutti, con I loro sciroppi, Io zucchero candito e il Brandy in una fruttiera e lascia riposare per se e lascia in infusione, per 4 minuti. Filtra e fai raffreddare, poi metti in frigorifero . Quando il tè sarà ben freddo, versalo sui tutti e aggiungi L’angostura. Servi in coppe singole.

Macedonia di frutti della passione

Per il riposo in frigorifero : 2oo

frutti della passione, 60 g di fragole, 60 g di lamponi, 70 g di panna, 1 cucchiaino di succo di limone, 1 cucchiaio di mango”, cucchiaio di vino bianco dolce.

Taglia a metà I frutti della passione e le fragole. Metti queste ultime in quattro piattini e coprite con i lamlPoni. Con un cucchiaio scava la polpa dai frutti delpla passione e distribuiscila sui lamponi. In una ciotola amalgama, sbattendo con I rebbi di una forchetta, la panna, ii succo di limone, lo zucchero a velo

e il vino , versa questa salsa sulla frutta e metti in frigorifero per 2 ore prima di servire.

Macedonia di pesche

Per iì riposo in frigorifero 1oo

500 g di pesche, 50 g di mandorle, 2 tuorli d’uooo,100 g di zucchero , 1 bicchiere di Vino rosso fruttato o di succo di ribes intero fresco.

Sbuccia le pesche, snocciolale e tagliate a fettine, a spicchi monda e taglia a filetti le mandorle. Distribuisci le pesche in un piatto da portata e cospargile di filetti di mandorle. Prepara in una ciotola una salsa battendo bene i tuorli d’uovo con lo zucchero e incorporando, poco alla volta, il vino fruttato o il succo di ribes, e poi versata sulie p. esche. Metti in frigorifero per 1 ora prima di servire.

Macedonia di piccoli frutti

Per it riposo in frigorifero 2oo

200 8 di ribes nero, 1oo g di zucchero, il secco di 1-limone, 1 bicchierino di liquore di ribes.

Monta accuratamente tutti i frutti, poi lavali ed asciugali . Lasciali riposare per 2 ore in coppette singole.

Macedonia di pompelmo e amarene con gelato

Per il riposo in frigorifero o3o

2 pompelmi , 200 g amarene, 300 g di zucchero, 1 bicchierino di Kirsch, 1 piccola confezione di gelato alla panna o al gttsto di limone,

Taglia a metà i pompelmi e con un coltellino taglia in modo da conservare integra la buccia, cosi che ne risultino tante coppette quanti sono i mezzi pompelmi. Monda gli spicchi dei pompelmi e tagliati a dadini, poi snocciola le amarene. Metti in una terrina gli spicchi di pompelmo e le amarene, cospargili di zucchero e bagnali col Kirsch. Mescola bene e la-seia macerare in frigorifero per 30 minuti. Con la macedonia riempi le scorze dei pompelmi, guamisci conuna pallina di gelato alla panna o al limone e servi.

Macedonia estiva

Per iì riposo in frigorifero : 2oo

Prepara un tè forte e lascialo rafkeddare in frigorifero per 2 ore. Pulisci le fragole e dividile a metà scotta le pesche, sbucciaìe, togli il nocciolo e tagliate a fettine è sottili. Metti la frutta in una grossa ciotoìa ecospargila di zucchero. Versa il tè ghiacciato, il vinorosso e lo pspumante freddi e mescola. Versa in coppette singole e servi.

Macedonia in gelatina

per il riposo in frigorifero : 4oo

kg 1 frutta a piacere, 200 g di zucchero, bottiglia al vino bianco secco, 10 cucchiai di Brandy oppure al Rum, 6 fogli di gelatina.

Pulisci la frutta, tagliala a fette o a cubetti e versata in una terrina sufficientemente grande. Metti i fogli di gelatina in acqua fredda perché si aorbidiscano. Riscalda brevemente in una cassemola, rimestando ogni tanto, vino, Brandy e zucchero, poi aggiungi i fogli di gelatina, ben sgocciolati, e continua a rimescolare fino a quando questi non saranno perfettamente sciolti. Mescola con cautela una parte della ge-latina liquida con la frutta, poi versane un sottile strato in uno stampo da budino, lascialo solidificare esistema una parte della frutta. Copri con altra gelatina e lascia solidificare. Batti con cautela contro il bor-do esterno e continua a formare stTati fino a quando

È- di servue, immergi per brevissimo tempo in acqua calda, stacca con un coltello caldo il bordo e capovoJgilo su un piatto da portata. Attenzione se utilizzi anche Un’ ananas, sostituisci la gelatina con l’agar-agar (ogni mezzo litro di liquido 8 grawW),poiché Ananas possiede un fermento che impedisce il gelificarsi della gelatina.

Macedonia sciroppata

kg di frutta mista (mele, pere, pesche, ciìiegie), 500 g di sciroppo di zucchero, 1 limone.

Lava e sbuccia la frutta. Tagliala a pezzetti e versatal in un recipiente con un po’d’acqua e il succo del limone lasciala risposare per alcuni minuti. Scolalae falla cuocere nello sciroppo per 5 minuti. Toglila colmestolo forato e sistemaia nei vasi. Fai restringere lo sciroppo facendolo bollire per 10 minuti una voita]intiepidito, versato nei vasi fin poco sotto I’imboccatura, chiudi il coperchio e sterilizzarli per 20 minuti.

Macedonia Sofia ai frutti canditi

Per macerare ta frutta : 8oo

e mele candite, 2 cucchiai di scorza d’arancia2 Scodelle di ciliegie, albicocche, pesche, pere, prugne candita, 1 bicchiere di Rum, 1 bicchiere di Brandy, 4 grosse lette d’arancia, 250 g di panna,

4 cucchiai di zucchero a Delo, 2 cucchiai di mandorle o noci tritate, 4 citiegine candite, 2 cucchiai di cioccolato amaro in scagtie.

Taglia a dadini la frutta candita e trita grossolanamente scorza d’arancia candita, poi togli la bucciaalle fette d’arancia e tagliate a cubetti. In una ciotoli-na mischia il Rum e il Brandy, aggiungi la frutti e lascorza d’arancia canditi e I pezzetti’di arancia fresca.Lascia macerare nelliquore, coperto, per 8 ore. Poi filtra il succo con un passino fine, versato in quattro che secondo per incorporarlo. In quattro bicchieri da champagne distribuisci a strati la frutta e la panna terminando con la panna. Cospargi di mandorle odi nod, e guamisci con una ciliegina e scaglie di cioccolato. Servi, accompagnando con i bicchierini di liquore messi da parte.