Come fare il budino a casa

Come fare il budino a casa

Il budino è il classico dolce che mangiamo come dessert dopo una cena o un pranzo. La sua parte gelatinosa e morida piace molto ai bambini e agli anziani che non possono mangiare cibi croccanti 🙂

E’ un dolce, tra l’altro, che si prepara velocemente.

La composizione principale del budino è :latte, zucchero, panna e per 100 grammi esso presenta 114 calorie.

Budino al cioccolato con biscotti secchi

Stampo da plumcake da 1,5 l per 6-8 persone
Preparazione 20 min
Cottura 10 min
Riposo 5 ore
Difficoltà 3

Ingredienti
800 ml di latte
225 cioccolato fondente
300 gr di biscotti secchi +3 x decorare
150 gr di zucchero
140 di burro a temperatura ambiente a tocchetti
90 gr di amido di mais

Procedimento
Spezzettate grossolanamente il cioccolato fondente, versate il latte freddo in un pentolino, fatevi sciogliere l’amido di mais, aggiungete lo zucchero e portate ad ebollizione. Spegnete il fuoco, unite il cioccolato e mescolate x farlo sciogliere. Aggiungete il burro e amalgamate il composto con una frusta per evitare la formazione di grumi, fino ad ottenere una crema omogenea.
Rivestite uno stampo da plumcake con pellicola per alimenti. Versate uno strato sottile di crema sulla base dello stampo e distribuite sopra uno strato di biscotti interi. Versate altra crema e proseguite alternando I biscotti alla crema di cioccolato. Fate raffreddare in frigorifero x circa 5 ore. Rovesciate il dolce su un piatto da portata, togliete la pellicola e guarnite la superficie con i biscotti secchi sbriciolati

Budino al cioccolato con il bimby:
 Mettere nel boccale 100/150 gr di zucchero, 70 gr di cacao amaro in polvere, 60 gr di amido di mais, 750 gr di latte intero e 60 gr di burro 9 minuti 90 gradi vel 4. Mettere nello stampo, coprire con la pellicola trasparente, lasciare raffreddare e mettere in frigo per circa 6 ore

Budino al caramello o Kadrit kadir

Per prima cosa preparare il caramello 150g di zucchero con due cucchiai di acqua quando diventa un bel colore marroncino versarlo come fondo nel ruoto e distribuirlo ben bene. Montare 5 uova con 200 g di zucchero poi versare il latte filtrato e tiepido mischiare il tutto ben bene e versare sopra il caramello. Montare 1 uovo con 100g di zucchero deve diventare bello spumoso aggiungere 100g di latte e 100 di olio. Poi aggiungere 100g di farina 30g di cacao amaro ed un cucciaino di lievito le polveri setacciate. . Mescolare delicatamente poi aggiungere a spirale il composto sul liquido che avete inserito nella teglia, non abbiate paura cola sul fondo ma, poi nella cottura risale come per magia e farà da fondo al budino. Cuocere a bagnomaria a 180 gradi 50 minuti. Una volta cotto lasciare almeno mezza giornata o anche tutta la notte in frigo. Prima di sformarlo togliere delicatamente il liquido del caramello sciolto in eccesso poi capovolgere la teglia facendo attenzione che si sia staccato dai bordi o staccare aiutandovi con un coltellino.

Budino al latte o Mahalabia

“Mahalabia”, un dolce arabo comune a molte aree del Medio Oriente e del Mediterraneo. Pare sia stato di ispirazione anche per il nostro “biancomangiare”. È una sorta di budino a base di latte, aromatizzato con acqua di rose o di fiori d’arancio e guarnito con frutta secca tritata. Molto popolare nel periodo del Ramadan. 
Gustato freddo è stato molto apprezzato dai miei ospiti, nonostante sia un dolce molto semplice.
Tempo di esecuzione: 30 minuti circa
Ingredienti per 5/6 persone:
– 500 ml di Latte intero
– 35 g di Maizena (amido di mais)
– 60 g di Zucchero Semolato 
– 4 cucchiai di acqua di Rose ad uso alimentare (ca. 12/15 g)
– aroma di Vaniglia q.b.
– Pistacchi non salati tritati q.b.
Prelevare un po’ di latte dal totale e sciogliervi la maizena, facendo attenzione a non lasciare grumi.
Nel frattempo, scaldare il latte e, non appena bolle, versarlo nel composto di amido. Mescolare per bene ed aggiungervi lo zucchero e l’aroma di vaniglia. 
Rimettere a cuocere il tutto continuando a mescolare attentamente fino a far addensare la crema. Ci vorranno pochi minuti.
Togliere dal fuoco e far intiepidire leggermente, quindi aromatizzare con l’acqua di rose.
Versare in coppette individuali e far riposare in frigo per almeno 5 ore. 
Servire la crema fredda, guarnendo con i pistacchi tritati.

BUDINI DI RISO TOSCANI

Pasta Frolla: (per 12/ 14 budini)

-250 gr di farina 00
-150 gr di burro
-100 gr di zucchero a velo
-2 tuorli d’uvo
-i semi di mezza bacca di vaniglia
-un pizzico di sale

Procedimento:

Mescolare il burro freddo a pezzetti con la farina usando i polpastrelli. Mescolare le uova con lo zucchero e il pizzico di sale, aggiungere all’impasto di farina , aromi e formare un panetto omogeneo molto velocemente senza surriscaldare troppo. Mettere in frigo x 1 o 2 h. Dopo stendere l’impasto in uno spessore di 3 o 4 mm e rivestire degli stampini, vanno bene anche quelli da muffin. Rimettere gli stampini in frigo a stabilizzarsi.

Per la crema budino:

-600 ml di latte intero
-110 gr di zucchero
– i semi di mezza bacca di vaniglia
-150 gr di riso originario
-1 uovo intero + 1 tuorlo
-100 ml di panna fresca
– 2 cucchiai di uvette
-1 cucchiaio di rum o cognac.

Procedimento:

Cuocere il riso nel latte e la vaniglia (deve assorbire tutto il latte e cuocere perfettamente, tipo come un risotto). Una volta cotto aggiungere la panna liquida, i 2 cucciai di uvetta imbevuta nel liquore precedentemente, e le uova ad 1 ad 1. Versare il composto negli stampini ben freddi ed infornare a 180° fino a doratura. Ci vorranno 20 minuti circa, dipende dal forno. Spolverare di zucchero a velo.

Panna cotta e gelatina di lamponi

Mettete a bagno in un recipiente la gelatina in acqua fredda.
A questo punto, in un tegame, mettete il succo di lamponi e 2/3 di lamponi frullati.
Aggiungete la panna lo zucchero e fate scaldare.
A parte mettete a scaldare il latte e aggiungete la gelatina strizzata.
Mescolate finché non si scioglierà.
Aggiungete alla panna coi lamponi unite qualche goccia di acqua di rose e mescolate bene per far amalgamare.
Aggiungete i lamponi rimasti mescolate e versate in uno stampo per budini, mettete in frigo per 3 ore.

500 1/2 L di panna
600 gr di lamponi
200 ml di latte
50 gr di gelatina in fogli
200 gr di zucchero a velo
500 gr di succo di lamponi
acqua di rose