Come far mangiare le verdure ai nostri figli

Come far mangiare le verdure ai nostri figli

Ricche di vitamine e sali minerali, le verdure sono alimenti preziosi per la salute ed il benessere di adulti e bambini, ma sfortunatamente questi ultimi non gradiscono ritrovarsele nei propri piatti… e allora, cosa fare?

Di sicuro non bisogna rinunciare ad impreziosire la dieta dei nostri figli con le verdure.

E’ più facile aggirare l’ostacolo e presentare sì le verdure, ma “sotto mentite spoglie”, celandole nei modi più saporiti, colorati e simpatici possibili, presentandole sotto forma di gioco, nel piatto, e non di punizione come succedeva tanti anni fa quando i genitori non permettevano ai bambini di alzarsi dal tavolo finché non avessero ripulito il piatto di tristi cavolini di Bruxelles o anemiche zucchine lesse.

Oggi, per fortuna, le cose sono cambiate e le mamme, anche se con poco tempo a disposizione, con un po’ di estro e fantasia riescono a portare in tavola deliziose crocchette di verdurine miste cotte al forno.

Croccanti cotolette di spinaci, piselli, bietole, carote prendono vita animandosi in simpatici trenini o buffi personaggi. Gli attrezzi per realizzare queste piccole sculture sono pochi e reperibili facilmente in ogni cucina, a volte basta un semplice coltellino, qualche stampino o anche un coppa pasta, un banale pelaverdure e possiamo realizzare nastri di carote o cetrioli, lumache di zucchine, fiori di ravanelli, colorate scacchiere alternando pezzetti di verdure di colori diversi.

Con qualche pomodorino e oliva è possibile realizzare simpatiche coccinelle o, con qualche cimetta di cavolfiore, dolcissime pecorelle. E ancora, spirali di patatine al forno.

E’ dalla stessa natura, senza stravolgerla troppo con eccessivi condimenti o fritture, che dobbiamo prendere spunto per abituare  a far mangiare i nostri figli in modo sano e a fargli apprezzare il delizioso  gusto delle verdure fin da piccolissimi.

FANTASMINI DI PATATE