Come cucinare il vitello : le ricette con forno e padella

Come cucinare il vitello : le ricette con forno e padella

Leggi anche ARISTA RIPIENA

Spezzatino di vitello alla birra con funghi e polenta

Spezzatino alla birra , secondo di carne veloce

Ingredienti per 4 persone
– 800 gr di bocconcini di vitello
– 400 ml di birra chiara
– mezza cipolla
– 1 carota
– 1 costa di sedano
– 20 gr di funghi porcini secchi
– 3 cucchiai di olio evo
– sale e pepe q.b
– 1 cucchiaino di timo
– 2 cucchiai di doppio concentrato di pomodoro
– farina q.b
-1 mazzetto di prezzemolo
– 1 confezione di polenta valsugana

Preparazione
Mettere i porcini secchi in acqua tiepida per 20 minuti
Filtrare poi la loro acqua con un colino tritare le verdure e metterle in una padella antiaderente e far cuocere a fuoco basso per 5 minuti
Infarinare i bocconcini di vitello
Metterli nella padellA aggiungere il timo e il prezzemolo e farli rosolare bene
Regolare di sale e pepe
Aggiungere i funghi strizzati farli insaporire qualche minuto poi aggiungere l’acqua dei funghi
Quando sarà quasi del tutto assorbita aggiungere il concentrato di pomodoro , mescolare e aggiungere la birra
Coprire con un coperchio e far cuocere a fuoco basso per almeno 1 ora o comunque fino a quando la carne sarà morbida
Nel frattempo preparare la polenta come da istruzioni sulla confeazione
Servire la polenta con sopra lo spezzatino e il suo sughetto

SPEZZATINO con PISELLI

Spezzatino ai funghi

800 gr. carne di vitello
1 cipolla
300 gr. piselli surgelati
4 pelati
1 cucchiaino di concentrato di pomodoro
1 bicchiere di vino bianco
farina q.b.
sale e pepe q.b.
olio extra vergine di oliva q.b.
brodo di carne o verdura q.b. In una pentola con dell’olio fate imbiondire la cipolla.
Nel frattempo infarinate leggermente la carne di vitello e aggiungetela al soffritto.
Bagnate la carne con un bicchiere di vino bianco e fatelo sfumare.
Una volta che il vino sarà completamente evaporato bagnate la carne con il brodo ben caldo, salate, pepate e aggiungete il concentrato di pomodoro e i pelati tagliati a cubetti.
Lo spezzatino dovrà cucinarsi a fuoco lento e quando sarà necessario andrà bagnato con il brodo.
Verificate la cottura della carne di tanto in tanto
Per ultimo unite i piselli surgelati quando mancano circa dieci minuti a fine cottura.
Servite lo spezzatino piselli ben caldo.

Spezzatino di vitello alla birra con funghi e polenta

Ingredienti per 4 persone
– 800 gr di bocconcini di vitello
– 400 ml di birra chiara
– mezza cipolla
– 1 carota
– 1 costa di sedano
– 20 gr di funghi porcini secchi
– 3 cucchiai di olio evo
– sale e pepe q.b
– 1 cucchiaino di timo
– 2 cucchiai di doppio concentrato di pomodoro
– farina q.b
-1 mazzetto di prezzemolo
– 1 confezione di polenta valsugana

Preparazione
Mettere i porcini secchi in acqua tiepida per 20 minuti
Filtrare poi la loro acqua con un colino tritare le verdure e metterle in una padella antiaderente e far cuocere a fuoco basso per 5 minuti
Infarinare i bocconcini di vitello
Metterli nella padellA aggiungere il timo e il prezzemolo e farli rosolare bene
Regolare di sale e pepe
Aggiungere i funghi strizzati farli insaporire qualche minuto poi aggiungere l’acqua dei funghi
Quando sarà quasi del tutto assorbita aggiungere il concentrato di pomodoro , mescolare e aggiungere la birra
Coprire con un coperchio e far cuocere a fuoco basso per almeno 1 ora o comunque fino a quando la carne sarà morbida
Nel frattempo preparare la polenta come da istruzioni indicate sulla confezione
Aggiungendo alla fine 30 gr di burro
Servire la polenta con sopra lo spezzatino e il suo sughetto

Arrosto di vitello

(può essere di qualunque tipo di carne, io preferisco il vitello più tenero)cotto non al forno ma in tegame.

Ingredienti:

Arrosto di vitello di circa 1 kg, trito per soffritto(cipolla, carota,sedano), salvia rosmarino, sale pepe q.b, olio evo, burro,vino, brodo di carne.

Procedimento:

Sigillare l’arrosto con olio e burro in cui si è fatto indorare un trito di cipolla, sedano carote, salvia rosmarino una volta sigillato, sfumare con un bicchiere di buon vino bianco, e quindi portarlo a cottura con brodo di carne da aggiungere a piccoli mestoli l’arrosto non deve risultare lessato.
Cuocerlo per circa 2 ore e mezza si può arrivare a 3 ore.(dipende dalla carne). Usare sale e pepe q.b.

Si consiglia cuocere la sera prima dell’uso, per poterlo tagliare freddo e fettine sottili, da scaldare nel sugo ormai concentrato.

agù di vitello su crema di cavolo nero e ricotta
Trito di sedano, carota, cipolla, peperone rosso e peperoncino alla base con un po’ di brodo vegetale, poi ho aggiunto il macinato, poco vino bianco e lasciato sfumare per bene. Dopodiché ho unito un cucchiaio di concentrato, poco brodo vegetale e lasciato cuocere e restringere.
Per la crema ho messo a lessare il cavolo nero in poco brodo vegetale, poi ho aggiunto 2 cucchiai di ricotta ed uno di formaggio spalmabile, ho frullato il tutto e servito con un goccio d’olio a crudo.

Lingua Di vitello in salsa Verde

1 lingua di vitello(gr.650)
Risciacquare sotto l acqua la lingua
Metterla in una pentola con acqua sale (una Bella manciata), 1 cipolla
2 foglie di alloro prezzemolo sedano 1 carota far bollire per 45 minuti(per vedere se e’ cotta pungerla con una Forchetta)Lasciarla raffreddare nell acqua.quando e’ fredda spellarla e metterla per 15 minuti in frigo . poi tagliarla a fettine non troppo grosse . fare uno stratto di carne e uno stratto di salsa Verde.

SALSA Verde
Prezzemolo
1 Acciuga
1cucchiaio di capperi
Poco sale
Un bel po di olio EVO
1/2 limone
Frullare bene e condire

Vitello trifolato alla bolognese.

VITELLO TRIFOLATO

Ingredienti (8 persone)
1 kg. di noce di vitello tagliata a fettine sottili (tipo scaloppe),200 gr. prosciutto crudo di Parma,10 patate di media grandezza,200 gr. di parmigiano tagliato a lamelle
2 tartufi di Savigno (o altra provenienza),1 bicchiere olio di oliva evo,80 gr. burro, sale , pepe qb

Procedimento:
In un contenitore condire le fettine di vitello con olio,burro fuso,sale pepe.
Lessare le patate in acqua salata lasciandole sode e poi spellarle, affettarle a rondelle e condirle come la carne.
In una teglia da forno imburrata, stendere uno strato di patate, ricopritelo con prosciutto crudo tagliato a listarelle, sovrapponete poi le fettine di vitello e completate con un ultimo strato di patate che coprirete con fiocchi di burro e lamelle di parmigiano.
Coprite la teglia con carta da cucina e lasciare cuocere per circa mezzora a 180°.
Togliete la carta e lasciare cuocere per altri 10 minuti in modo che le patate si colorino e facciano una leggera gratinatura,
Sfornate e aggiungete sottili lamelle di tartufo bianco che a contatto col calore si scioglieranno e questo permetterà si rilasciare un profumo idilliaco e ed un sapore dire speciale è poco.

Ossobuco di vitello con gremolata,piselli e risotto allo zafferano:
Ho fatto un trito abbondante di sedano,carota e cipolla,l’ho fatto appassire in poco olio evo. Ho infarinato gli ossibuchi e li ho rosolati nel trito,ho insaporito con rosmarino e salvia e bagnato con vino bianco. Ho fatto evaporare e aggiunto brodo a coprire la carne,salato e pepato e cotto con il coperchio x 1 ora e mezza. Per la gremolata: ho tritato bucciaa di limone,prezzemolo, uno spicchio d’aglio piccolo e mezza acciughina e l’ho distribuito sopra agli ossibuchi cotti. Servito con risotto allo zafferano e piselli al burro.

ZUCCHINE CON RICOTTA E VITELLO
x dukan
1 o 2 zucchine a testa,ricotta, macinato di vitello,1 uovo, parmigiano grattugiato, 2 cucchiaio d soffritto,prezzemolo, sale e pepe,noce moscata (facoltativa)
Io con le dosi vado a occhio, a seconda della consistenza delle zucchine. Le cuocio a vapore e poi le scavo tenendo la polpa. In un padellino faccio cuocere il soffritto con poco olio e acqua e quando è ben rosolato aggiungo la carne e la polpa della zucchine. Lascio cuocere finchè il composto è bello asciutto,metto sale e pepe, la noce moscata e faccio raffreddare. Unisco uovo e parmigiano, il prezzemolo, la ricotta e riempio le zucchine. Inforno x circa 20 mn e buon appetito