Come conservare bene le banane

Come conservare bene le banane

Le banane sono ricche di nutrienti importanti per il nostro organismo, ma per sfruttare appieno il loro apporto benefico è necessario conservarle nella maniera giusta. Capita spesso, infatti, che una volta acquistate, diventino nere in poco tempo, risultando ormai troppo mature per essere mangiate. Come impedire che ciò accada? Qual è il metodo giusto per conservare al meglio le banane e farle durare a lungo?
Come già accennato, le banane, così come altri tipi di frutta, tendono ad annerirsi e a maturare in tempi rapidi, per evitare che questo accada è possibile ricorrere ad alcuni trucchi.

Metodi di conservazione delle banane

Un primo metodo si serve della pellicola trasparente: non dovrete far altro che utilizzarla per avvolgere l’attaccatura. In questo modo rallenterete il processo di maturazione e invecchiamento. L’ideale sarebbe effettuare questa operazione senza staccare le banane dal casco, in caso contrario si anneriranno più velocemente.
Se invece sono già un po’ annerite, togliete la buccia, avvolgetele nella carta d’alluminio e conservatele in frigo.
In alternativa, se volete consumarle subito, sbucciatele, tagliatele a rondelle e cospargetele con del succo di limone (va bene anche lime, ananas oppure arancia), o immergetele nel liquido per alcuni minuti. Poi utilizzatele per preparare un’ottima e fresca macedonia.