Antipasto gourmet:Coda di aragosta su salsa verde e capasanta al burro su polenta

Antipasto gourmet:Coda di aragosta su salsa verde e capasanta al burro su polenta

Ecco presentate due ricette gourmet dello chef Michele Brandi. Lo chef ci presenta queste delizie da presentare a tavola per pranzi o cene con parenti ed amici. Ecco quindi come procedere:

CODA DI ARAGOSTA SU SALSA VERDE


Ingredienti per 2 persone
2 code di aragosta
1/2 lt di brodo vegetale
1 mazzetto di prezzemolo
2 cucchiaini di pinoli
1 spicchio di aglio
1 tuorlo di uovo sodo
1 alice fresca
1 cucchiaino di capperi
1 panino, la mollica
2 cucchiai di aceto di vino bianco
Sale
Olio evo
Preparazione
Avere in mano un prodotto come questo e’ sempre un piacere e allora trattiamolo come si deve. Cominciamo preparando la salsa verde: nel mixer mettiamo il prezzemolo, un tuorlo di uovo (che nel frattempo avremo sodato), un alice fresca, qualche cappero, della mollica di pane ammollata nell’aceto, uno spicchio di aglio, una presina di sale, due cucchiaini di pinoli e frulliamo tutto. Il risultato lo trasferiamo nel bicchiere del mixer e aggiungendo olio evo formiamo la salsa verde. Tenete d’occhio la consistenza. Mettiamo da parte e prepariamo le code di aragosta: mettiamo sul fuoco una pentola di acqua salata con una carota, uno scalogno, una gamba di sedano, un rametto di timo, un rametto di mirto e mezza mela. Portiamo a bollore, immergiamo le code e facciamo cuocere per circa 10/12 minuti. Leviamo, incidiamo la corazza, la leviamo, togliamo il filetto e impiattiamo. Una pettinata di salsa verde sul fondo, appoggiamo la coda .

CAPASANTA AL BURRO CON MEDAGLIONE DI POLENTA GRIGLIATA


Ingredienti per 2 persone
2 capesante grandi
Burro
Timo
Sale
750 ml di acqua
200 g di farina gialla
Preparazione
Mettiamo sul fuoco un pentolino di acqua salata e, al bollore, aggiungiamo la farina gialla. Teniamo sempre mescolato per evitare grumi e facciamo cuocere per circa 40 minuti. Alla cottura stendiamo la polenta in una teglia che avremo bagnato per evitare che si attacchi. Facciamo raffreddare poi con un coppapasta ricaviamo due dischi e li mettiamo sulla piastra a grigliare. Intanto prendiamo un padellino antiaderente, una bella noce di burro, facciamo sciogliere piano piano sfogliando un paio di rametti di timo secco. Stacchiamo le capesante dal muscolo che le tiene attaccate al guscio e, quando il burro comincerà a dorare le mettiamo a cuocere. Un paio di minuti al massimo poi impiattiamo: il disco di polenta, la capasanta, un cucchiaio di sugo, un rametto di timo secco a decoro