Clafoutis di pesche

Un dolce molto semplice da realizzare ma di grande gusto e riuscita. Si può fare anche con le pesche sciroppate.

Preparazione:

prendete un limone biologico lavatelo per bene e grattugiatene la buccia riponendola in una ciotolina.

In una terrina versate a pioggia la farina e la polvere di mandorle, quindi aggiungete prima un uovo poi l’altro e lavorate il composto aggiungendo poco latte di tanto in tanto per ammorbidire. Incorporate ora i due zuccheri e proseguite con la lavorazione.

Lasciate riposare il composto una mezz’oretta.
A questo punto accendete il forno a 180 gradi.

Immergete per pochi secondi le pesche in acqua bollente quindi mondatele ed affettatele.

Ricordatevi che la pirofila va imburrata e vi vanno disposte sul fondo gli spicchi di pesca. Quindi versatevi sopra il composto.
Cuocete in forno per circa 40 minuti.

Sfornate e spolverizzate con la farina di cocco. Servite tiepido.

Ingredienti

per il clafoutis di pesche (dosi per 4 persone)

1 kg. di pesche gialle

1 limone da agricoltura biologica

3 uova

1 cucchiaio colmo di farina

2 cucchiai di mandorle ridotte in polvere, 100 g. di zucchero, 1 bustina di zucchero vaniliato

30 cl. di latte, 20 g. di burro, 2 cucchiai di farina di cocco (se non la trovate sostituitela con scagliette di mandorle)

Preparazione