Cicoria ripassata

Cicoria ripassata

La cicoria ‘strascinata’ ovvero ripassata in padella è un piatto tipico della cucina romana, ottimo e gustoso contorno per utilizzare questa verdura. La cicoria è ripassata in padella con olio, aglio e peperoncino dopo essere stata bollita. Preparazione semplice e veloce e nonostante il suo gusto un po’ amarognolo la cicoria ripassata è apprezzata anche da chi non ama particolarmente le verdure e ideale per accompagnare secondi sia a base di carne sia a base di pesce. Oltre a questa preparazione la cicoria può essere gustata cruda in insalata a frittata insieme ad altre verdure o in un panino imbottito. Un piccolo accorgimento: ricordate che durante la cottura ridurrà notevolmente il suo volume. Qualche curiosità: la cicoria è nota per stimolare la concentrazione ed è particolarmente utile per i capelli e i reni. E’ un alimento utile anche per chi soffre di diabete e di colesterolo alto, un vero e proprio toccasana!

Come preparare la cicoria ripassata

Per preparare la cicoria ripassata iniziate pulendo accuratamente la cicoria. Eliminate la parte del gambo più dura e lavate la cicoria sotto acqua corrente in modo da eliminare eventuali residui di terra e le foglie più rovinate. Lessate la cicoria in abbondante acqua salata, scolatela e tenetela da parte. Ponete un filo d’olio in una padella antiaderente, aggiungete l’aglio in camicia e il peperoncino tagliato a rondelle sottili. Fate rosolare a fuoco dolce per alcuni minuti facendo attenzione a non bruciare l’aglio e il peperoncino, aggiungete poi la cicoria precedentemente lessata e fatela cuocere per altri 15 minuti in modo che si insaporisca ulteriormente. Aggiustate di sale e di pepe secondo il vostro gusto e servite immediatamente.

Buon appetito!

Ingredienti per preparare la cicoria ripassata

(per due persone)

550 grammi di cicoria

olio extravergine di oliva

2 spicchi di aglio

1/2 peperoncino rosso

sale fino q.b.

pepe nero q.b.