Cicerchiata di carnevale

Preparazione

Fate una fontana sul piano di lavoro, ma senza utilizzare tutta la farina; mettete al centro le uova, lo zucchero, il sale, il latte, l’olio, il succo di limone e di arancia, il liquore e da ultimo il lievito.

Fatene una sfoglia dopo aer mescolato bene il tutto; non deve essere troppo sottile. Aiutandovi con una rondella dentellata fate delle striscioline e da queste dei quadretti. Fateli friggere nello strutto che avrete messo sul fornello.

Quando saranno dorati aggiungeteli allo sciroppo di miele e zucchero che avrete messo sul fuoco. Servite dopo aver livellato il dolce e dopo averlo lasciato freddare in un piatto.

Ingredienti

– 1 kg di farina
– 2 uova
– 3 cucchiai di zucchero
– 3 cucchiai di olio
– 200 gr di latte
– sale q.b.
– 1 bustina di lievito
– 175 gr di succo di arancia e di limone
– 75 gr di rum
– strutto
– 400 gr di miele d’acacia
– 4 cucchiai di zucchero

Patrizia Vogliazzo
6 febbraio
Cicerchiata: ricetta favolosa di mia suocera, anche lei donna favolosa! Ingredienti: 1 uovo, 1 cucchiaio di zucchero, 1 cucchiaio d’olio, circa 130 gr di farina, la buccia grattugiata di 2 limoni, un pizzico di sale,100 gr di miele, mandorle a piacere. Impastare uovo, zucchero,olio,farina,sale, la buccia grattugiata di 1 limone (l’altro si userà dopo). Fare una sfoglia di circa mezzo centimetro, tagliare delle striscioline di circa 2 centimetri ed arrotolarle come a formare dei grissini. Tagliare a piccoli tocchetti e far friggere in olio di semi. Scolare su carta ed iniziare a prepare il miele che dovrà imbiondire con le mandorle. Versare assieme i tocchetti fritti, la buccia del secondo limone e cannella. Dare una forma a strudel dentro una carta da forno e far riposare fino a che il miele farà tenere la forma ai tocchetti.