Cibi di stagione in estate : cosa mangiare?

Cibi di stagione in estate : cosa mangiare?

In estate è importante mantenersi sempre idratati e alimentarsi in modo adeguato, per contrastare il caldo e la spossatezza che può portare, se mangiate dei cibi che vi appesantiscono troppo.

Frutta e verdura

Una delle prime regole è quella di mangiare molta frutta, soprattutto quella di stagione, stesso discorso vale per la verdura. Preferite sempre quei cibi che si possono trovare in modo naturale, non quelli coltivati nelle serre, che si vi consentono una maggiore varietà, ma allo stesso modo hanno un’origine meno naturale e spesso più trattata.

Non solo la frutta e verdura, ma tutti gli alimenti di stagione sono importanti, prima di tutto perchè danno al vostro corpo quello di cui ha bisogno in estate nel nostro caso e anche perchè vi fanno risparmiare. Nei vostri piatti di stagione privilegiate la frutta e verdura di origine italiane, dal sapore fresco e genuino.Sempre parlando del risparmio, vi possiamo dire che la frutta e verdura di stagione ha un costo che spesso è il 50% in meno rispetto agli alimenti che di solito si trovano in altre stagioni dell’anno. Se potete frequentate di più i mercati.

Quando riuscirete a mangiare solo i cibi di stagione, noterete da subito un miglioramento delle vostre condizioni psicofisiche, vi sentirete più energici e meno pigri. Infatti ci sono dei cibi più indicati per la stagione estiva che stimolano tutte le principali funzioni del vostro corpo.

Cibi freschi per il benessere dell’organismo

Il vostro obiettivo, attraverso l’alimentazione è quello di portare il vostro organismo a un nuovo livello di benessere e mantenerlo per tutta la stagione estiva e non solo. A causa delle alte temperature estive, bisogna gestire la temparatura del nostro corpo, assumendo cibi freschi e non troppo elaborati. Non occorre fare diete restrittive o prive di sapori, bisogna semplicemente evitare di sovraccaricare troppo il nostro corpo e facilitare la digestione degli alimenti attraverso anche le giuste quantità.

Una delle cose più importanti in questo senso è quella di mantenersi sempre abbastanza leggeri; non bisogna appesantirsi con cibi cucinati con dei soffritti o alimenti ricchi di olio e condimenti vari; evitate anche i fritti e i dolci, che vanno ad appesantirvi troppo. Ci sono dei cibi che sono saporiti ma leggeri; in questo modo non soffrirete troppo durante le giornate calde. Ci sono degli alimenti che spesso siamo portati a preferire, perchè con il caldo estivo abbiamo bisogno di sollievo immediato e spesso possiamo sbagliare la nostra scelta.

Questo perchè una volta mangiati questi cibi, sembrano favorire il nostro stato di benessere, ma al contrario peggiorano la situazione, come ad esempio la frutta troppo fredda che viene dal frigo, i gelati e le bevande troppo fredde in generale. Ci sono in questo senso degli interessanti suggerimenti che provengono dalla Medicina Tradizionale Cinese, secondo la quale il nostro organismo si rinnova in ogni stagione, quindi anche in estate, attraverso una corretta alimentazione.

Estratti e centrifughe

Questo avviene sicuramente nel vostro caso se mangiate frutta e verdura cruda, facendone degli estratti o centrifughe. In questo modo si conservano quelle proprietà naturali, che ci nutrono ma senza affaticare la nostra digestione.

Certamente la frutta va consumata, ma non in quatità eccessive, non dimenticatevi infatti che contiene comunque zuccheri. Se fate una scorpacciata eccessiva, al momento avrete una sensazione di benessere e soffrirete di meno il caldo estivo, percependo una sensazione di freschezza, ma una volta che gli zuccheri entrano in circolazione avrete l’effetto contrario.

In questo caso la frutta è meglio mangiarla in dosi non eccesive e soprattutto la mattina. Tra i cibi da favorire in estate oltre alla frutta ci sono l’orzo, il mais, la soia verde, le lenticchie e le verdure di stagione.

Gelato e cibi freschi

Preferite sempre anche quegli alimenti non troppo freddi, che vanno a regolarizzare la temperatura interna in modo naturale. Questo serve per contrastare il caldo che tendenzialmente aumenta la temperatura esterna del nostro corpo, che in quel momento ha bisogno di essere idratato e avere una temperatura interna adeguata. Tra gli alimenti che vengono consumati più frequentemente in estate c’è anche il gelato. Si tratta di un alimento che spesso può sostituire uno dei nostri pasti principali e ci fa sentire bene perchè dona al nostro corpo un effetto di freschezza generale che ci fa sopportare meglio il caldo estivo. Indubbiamente il suo effetto rinfrescante ci porta dei benefici sul momento, ma cerchiamo di capire meglio che cosa succede quando mangiamo il gelato.

In estate la nostra temperatura è molto calda e dobbiamo considerare che il gelato misura circa zero gradi; provocando all’interno uno sbalzo di temperatura signficativo. In questo caso il nostro organismo può avere una reazione di contrasto verso un elemento molto freddo che viene introdotto al suo interno. Quindi è importante mangiarlo lentamente e in quantità non eccessive, specialmente se si passa da una lunga esposizione al sole e nelle ora più calde della giornata.

Se poi volete anche non appesantirvi troppo privilegiate i gusti alla frutta e magari quelli fatti con il latte vegetale.

Cibi che idratano la pelle

In ogni caso la regola principale in estate e quella di rimanere sempre idratati, attraverso l’assunzione dei giusti cibi. Sicuramente la verdura e frutta di stagione vi siuteranno sempre, anche nei periodi più caldi. Potete consumare anguria, melone, ciliegie, cetriolo e zucchine.

Sono degli alimenti che contengono molta acqua, contrasteranno il caldo e soprattutto la ritenzione idrica; favoriscono inoltre la reintegrazione dei sali minerali e dei liquidi persi con il sudore.

Tra la frutta troviamo le albicocche, le pesche e i meloni, poi tra gli altri le carote e i peperoni. Le carote per esempio hanno i carotenoidi, dei pigmenti antiossidanti, che fanno bene alla pelle e ai tessuti oculari, proteggendoli anche dai raggi ultravioletti. Ovviamente non possono sostituire l’uso della crema solare.

Assumente anche i sali minerali con melanzane, zucchine, pomodori, peperoni e prugne; importanti perchè contengono il magnesio e il potassio. Elementi molto importanti per reitegrare i sali minerali che si perdono quando si suda molto, inoltre favoriscono una prevenzione nei confronti di crampi muscolari e senso di stanchezza generale.

Troviamo ancora in estate: amarene, asparagi, barbabietole, bietola da costa, cicoria da taglio, cipolle bianche, cipolle gialle e rosse, cipolline, erbette e fagioli.