Ciambella , torta di ricotta, tortino al cioccolato, sbriciolata di mele e ancora altro

Ciambella , torta di ricotta, tortino al cioccolato, sbriciolata di mele e ancora altro

Ricetta della cassola o torta di ricotta senza farina

Questa deliziosa torta di tradizione ebraica romana. Facile, tre soli ingredienti più alcuni per aromatizzarla. E’ priva di grassi, soffice e morbida. Insomma, appena ho visto gli ingredienti l’ho subito fatta ed è stato un successo.

500 g di ricotta fresca di pecora
150 g di zucchero semolato
3 uova intere
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di cannella in polvere
70 g di gocce di cioccolato (se siete celiaci, controllate le marche consentite)
Facoltativo: un cucchiaio di rum o brandy

Preparazione
Ingredienti per una teglia di 20 cm di diametro, non più bassa altrimenti quando gonfia in forno può sbordare.
Foderata la teglia con carta forno.
Sgocciolate la ricotta se vedete il siero poi mettetela in una ciotola, mescolate per renderla una crema, unite la scorza ed il succo di limone, una presa di sale aggiungete la cannella ed il liquore (facoltativo)
In una planetaria mettete le uova intere e lo zucchero e frullate alla massima velocità.
Appena le uova sono montate, lo sapete se alzando la frusta le uova montate scendono molto lentamente.
A questo punto unite la ricotta alle uova mescolando con una frusta dal basso verso l’alto. Quando tutto è ben amalgamato versate nella teglia già preparata e livellate.
Infornate a 180° per 50 minuti. Provate con lo stecchino, deve essere morbida ma soda.

TORTINO DI CIOCCOLATO DAL CUORE FONDENTE

Gr. 150 di cioccolato fondente; Gr. 90 di zucchero a velo; Gr. 20 di farina; n.2 uova intere e 1 tuorlo; gr 80 di burro; gr 10 di cacao amaro in polvere; 1 pizzico di sale. N.4 stampini alluminio usa e getta.
PROCEDIMENTO:
Sciogliere a bagno maria il cioccolato, aggiungere il burro a pezzetti, far sciogliere il tutto e poi togliere dal fuoco. Con una frusta a mano o elettrica sbattere le uova con lo zucchero fino a far diventare l’impasto spumoso (15 minuti) aggiungere il cioccolato e poi la farina mista al cacao con un pizzico di sale, lavorare il tutto con una spatola per non formare grumi. A questo punto imburrare gli stampini e spolverare di cacao , versare l’impasto e mettere in formo gia caldo a 180° per 14 minuti . Togliere dal forno e versare su un piatto di portata, cospargere di zucchero a velo e azzannare con un cucchiaino.

Sbriciolata con mele e mascarpone

Per la frolla sbriciolata:
450g di farina per frolla
150 g burro morbido
225 g zucchero
2 uova
1 bustina di lievito
Un pizzichino di sale
Buccia grattata di 1 limone

Mettere tutti gli ingredienti in una ciotola capiente e miscelare,formando con le mani del briciolame. Mettere 15 minuti in frigo.
Per il ripieno:
4 mele grandi fatte a cubetti e messe a macerare una decina di minuti con un poco di succo limone e 3 cucchiai di zucchero.
x la crema al mascarpone:
250 di mascarpone e 100 g di zucchero
semini di 1/2 bacca di vaniglia, 2 uova medie. Lavorare il tutto con una frusta e unirlo alle mele.
Assemblaggio:
Sul fondo di una tortiera diametro 26cm. foderata con carta forno, mettere 2/3 del briciolame e sopra con un cucchiaio distribuire in modo uniforme il composto di mele e mascarpone. Infine coprire con il resto del briciolame,cospargere di mandorle a lamelle e infornare a 170° per circa 40 minuti.Lasciare intiepidire e spolvarizzare con zucchero a velo.

ciambella con gocce di cioccolato
300 g farina manitoba ,300 g farina 00 ,250 g latte ,100 g burro ,2 uova ,mezzo cubetto di lievito ,bucce di limone grattate ,un pizzico di sale ,100 g di zucchero ,2 bustine vanellina gocce di cioccolata
sciogliere il lievito con lo zucchero nel latte farlo riposare 10 minuti ,aggiungetelo piano a filo alle farine mischiate ,mescolate ,aggiungete le uova sbattute ,il sale .le bucce di limone la vanellina , impastare alla fine il burro fate lievitare ,dopo lievitato aggiungere le gocce di cioccolato trasferire l’impasto nello stampo imburrato e infarinato fate lievitare ancora ,forno 180 per 45 minuti se vedete che sopra si scurisce troppo coprire con carta d’argento

Panbrioche tre gusti:vaniglia, cioccolato e cappuccino

È compostro da tre impasti:
Primo impasto
500 g di farina( 200 di forza e 300 tipo zero 11 proteine)
100 licolio 10 g di ldb
250 g latte
100 g zucchero
60g di burro
Un uovo
I semi di una bacca di vaniglia
Secondo impasto
300 g di farina( 100 di forza e 200 comune tipo 0)
80 g di latte
Una tazzina di caffè
Un cucchiaino di caffè solubile
50 g di licoli o 5 g ldb
50 g di zucchero
Mezzo uovo
30 g di burro
Mezza bacca di vaniglia
Terzo impasto
250 g di farina(100 di forza e 150 di comune tipo 0)
50 g licoli o 5g di ldb
50 g fi zucchero
125 g di latte
30 g di cacao amaro
Mezzo uovo
30 g di burro
Mezza bacca di vaniglia
Preparare i tre impasti e farli lievitare fino al raddoppio
Staccare 4 pezzi dagli impasti del peso di 430 g l’uno: due bianchi, uno marrone e uno beige
Stendere 4 dischi ( 1 marrone,1 beige e 2 bianchi) del diametro di 30 cm l’uno
Sovrapporli in questo ordine: marrone, bianco, beige, bianco. Tra un disco e l’altro spennellare con burro fuso e distribuirvi zucchero di canna
Formare come da video , decorare con fiori a piacere e fare lievitare( io circa due ore)Infornare a 200 gradi fino a doratura dopo aver spennellato con uovo e latte sbattuti insieme

Danesi con crema pasticciera
Impasto
200 g farina di forza
350 farina tipo 0
100 g licoli
100 g zucchero semolato
250 g latte
Un uovo
50 g di burro
La scorza grattugiata di un limone
Sciolgo il lievito nel latte aggiungo lo zucchero, l’uovo e la farina, infine il burro e la scorza del limone
La prima lievitazione è fino al raddoppio, la seconda al”quasi raddoppio” la mia è durata due ore
Prima della seconda lievitazione ho messo la crema pasticciera e la ciliegina perché avevo paura che non facendolo, il centro mi si chiudesse
Li ho cotti in modalità statica a 200 gradi dopo averli spennellati con uovo e latte in ugual quantità