Ciambella romagnola con yogurt

Ciambella romagnola con yogurt

Ciambella veloce

Come prima operazione accendere il forno a 190° per farlo riscaldare bene.
Mettere nella ciotola dell’impastatrice (o del robot) le uova con lo zucchero e il pizzico di sale, montarle fino a farle diventare chiare, unire quindi a filo l’olio e farlo amalgamare bene (tipo quasi una maionese). A questo punto unire la grattugia dell’agrume prescelto, la fecola e circa la metà della farina, farla incorporare e aggiungere lo yogurt, quindi unire pian piano il resto della farina e da ultimo il lievito. Versare il composto ottenuto (che è abbastanza morbido) su una teglia rivestita con la cartaforno, con la spatola aggiustarlo a forma di filone e spargere sulla superficie prima una manciata di zucchero in granella e quindi un’abbodante spolverata di zucchero a velo che in cottura formerà la caratteristica crosticina della ciambella. Infornare e cuocere per circa 45 minuti, quindi sformarla e trasferire la ciambella su una gratella a raffreddare bene.

2 uova
8 cucchiai di zucchero
1 pizzico di sale
15 cucchiai colmi di farina
5 cucchiai colmi di fecola
1 bustina di lievito per dolci
1/2 bicchiere di olio di semi (di mais o girasole)
1 yogurt bianco da 125ml.
grattugia di 1 limone o di 1 arancio biologici
zucchero in granella q.b.
zucchero a velo q.b.

Ricetta e foto di Florinda Ginesi

Leggi anche:

Torta ciocco fragola

ciambella romagnola