Ciambella al cacao cotta in padella

Ciambella al cacao cotta in padella

 

Ho voluto preparare questa ciambella sfruttando la macchina del pane. Ma non volevo farne un plum cake ed essendo anche priva di forno ho tentato un azzardo!!!

Ho voluto cuocere questa torta dando la forma della ciambella, per far si che l’impasto fosse suddiviso e quindi…meno pieno…meno “gnoccoso, direttamente sul gas a bagnomaria.

Risultato? Niente male…a tutti gli effetti era diventato un plum cake ad anello, morbido e saporito.

E’ durato tre giorni…nel senso che è stato finito con due colazioni e una merenda.

Niente male, tentativo da rifare…magari con qualche frutto.

 

Ingredienti :

250 g. di farina 00

300 g. di latte

3 cucchiai di cacao

20° g. di zucchero

100 g. di burro

5 g. di bicarbonato

2 uova

 

Procedimento:

Come dicevo prima ho preparato questa ciambella al cacao cotta in padella avvalendomi dell’utilizzo della macchina del pane.

Quindi ho seguito le dosi indicate, nel libretto, per quanto riguarda la prima fase, ossia l’impasto.

Ho messo tutti gli ingredienti nel recipiente della macchina ed ho azionato il programma impasto.

Ho sciolto un poco di burro e col pennellino ho passato l’interno della teglia.

Finita la fase di impasto ho versato il composto ottenuto nelle teglia, picchiettando lievemente sul tavolo per far uscire l’aria.

Ho sistemato la teglia in una pentola più grande e dal bordo alto, ho messo dell’acqua nelle padella fino alla mezza altezza della pentola.

Ho utilizzato il coperchio di vetro e cotto sul fuoco la torta, alternando la fiamma alta a quella bassa per circa 30 minuti.

Prima che in superficie si asciugasse del tutto ho posizionato, alla rinfusa, dei cuoricini di cioccolato.

Fatta la prova stecchino e verificatane la cottura ho lasciato raffreddare la torta capovolgendola per estrarla.

Preparazione di Vincenzina Rocchella