Cheesesteak

Cheesesteak

I panini farciti sono preparazioni gustose e molto semplici da preparare. Dagli hamburger agli hot-dog anche altre gustose preparazioni sono nate oltreoceano e definirli semplicemente panini può risultare riduttivo.

Il cheesesteack, infatti, è un panino che vanta una storia e una tradizione molto particolare. Questo particolare panino è stato inventato circa un centinaio di anni fa dall’italo-americano Pat Olivieri. Per la sua origine è conosciuto anche con il nome di Philadelphia cheesesteack o Philly cheesesteak. 

Il cheesteack è generalmente farcito con una costata di carne di manzo, cipolla e Cheez Whiz, una crema di formaggio spalmabile.

A questi ingredienti base può essere aggiunto il peperone verde e in alternativa alla crema di formaggio spalmabile Cheez Whiz può essere utilizzato un altro tipo di formaggio come il provolone. Tra gli ingredienti aggiuntivi sono consigliati i funghi.

Come preparare il cheesesteack:  tagliare la costata di manzo a striscioline con l’aiuto di un coltello affilato. Affettare le cipolle e farle soffriggere a fuoco medio-alto con dell’olio di semi. Far cuocere fino a che le cipolle non diventeranno trasparenti. Prelevare le cipolle ben cotte, aggiungere un altro filo d’olio e far cuocere anche la carne facendo attenzione a non stracuocerla. Aggiungere le cipolle alla carne. Tagliare il pane a metà, tostarlo e spalmare con il Cheez Whiz. Disporre carne e cipolle sul pane e gustare.

Per rendere ancora più gustosa questa versione fate cuocere il peperone verde tagliato a cubetti insieme alle cipolle.

Versione senza Cheez Whiz. In alternativa al formaggio spalmabile utilizzare del provolone tagliato a fette. Se optate per questa versione ecco come procedere: dopo aver rosolato cipolle e carne come indicato nella versione tradizionale, coprire con due fettine di formaggio. Spegnere il fuoco e lasciar fondere il formaggio. Farcire il panino con il ripieno a base di carne di manzo, cipolle e formaggio spalmabile.

Gustare il cheesteack immediatamente.