Cheescake al pesto

Cheescake al pesto

Siamo soliti pensare alla cheesecake come un dolce, invece è possibile preparare anche la versione salata, da servire come primo o piatto unico.
Per fare la base, al posto dei biscotti sbriciolati useremo le fette biscottate, crackers o grissini.
Se non gradite il pesto, potete utilizzare il prosciutto cotto, il salmone affumicato o il tonno sott’olio.
Procedimento
Ammollate la gelatina in acqua fredda per una decina di minuti. Nel frattempo preparate il pesto. Lavate le foglie di basilico e tamponatele accuratamente con della carta da cucina, tenendone qualcuna da parte per la guarnizione finale. Tritate le altre con i pinoli, l’aglio sbucciato, il parmigiano, una presa di sale e l’olio, versato a filo.
In un recipiente a parte spezzettate le fette biscottate e tritatele con un mixer. Aggiungete il burro fuso e intiepidito, un po’ di origano e amalgamate bene il tutto. Con questo composto rivestite il fondo di uno stampo, livellate e sistemate in frigo.
Mentre la base si solidificherà, dedicatevi al resto della ricetta. Lavorate la ricotta con il pesto (tenetene da parte due cucchiai) e aggiungete la gelatina strizzata. Unite la panna montata con le fruste e amalgamate bene il tutto.
Versate il composto sulla base di fette biscottate e mettete in frigo per almeno due ore.
Trascorso il tempo necessario, decorate la torta con il pesto rimasto, le foglie di basilico e con i pomodorini tagliati a metà e conditi con olio, sale, pepe e origano.
Ingredienti
Per la base:
200 g di fette biscottate
100 g di burro
origano
Per il ripieno:
250 g di ricotta
100 ml di panna fresca
20 g di pinoli
20 g parmigiano grattugiato
8 g di gelatina in fogli
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
sale
pepe
Per decorare:
pesto
pomodorini
olio extravergine d’oliva
origano
sale
pepe
Occorrente
Stampo da 18 cm di diametro.