Cena vegetariana per giorni di festa

Cena vegetariana per giorni di festa

Cena vegetariana e consigli per principianti

Cannelloni ricotta e spinaci

Cannelloni con ricotta e spinaci sono un primo piatto tipico della cucina italiana.Conosciuti da tutti, i cannelloni rappresentano la pasta che non può mancare la domenica o nei giorni di festa. Essi possono essere farciti diversamente a seconda dei gusti ma il loro impasto rimane sempre qualcosa di unico sotto al nostro palato.
Preparare i cannelloni ricotta e spinaci è facile e veloce, vi consiglio di comprare quelli già pronti (i rana sono ottimi ad esempio) ed il gioco è fatto!

Come fare cannelloni
250 g di cannelloni
450 g di spinaci
500 g ricotta
1 cipolla
parmigiano Q.B
Olio evo Q.B
Besciamella
800 ml di latte
80 g di farina
80 g di burro
Q.B.di sale
pepe q. b (facoltativo )
noce moscata.q.b.
Per la besciamella fate sciogliere il burro, quando è sciolto aggiungere tutta la farina il pepe la noce moscata e mescolare per un paio di minuti quindi aggiungere tutto il latte e portare a bollore finchè non si addensa. Lavare e lessare gli spinaci. scolarli e far soffriggere la cipolla e versarci gli spinaci far rosolare per qualche minuto, poi far raffreddare e versarci la ricotta e un pò di parmigiano riempire i cannelloni prendere una pirofila metterci un’ pò di besciamella e sopra fare la fila di cannelloni ricoprire con altra besciamella e spolverare abbondante parmigiano e cuocere a 180° per 40 minuti circa

Torrette di melanzane

ho preparato un sugo di pomodoro semplice, con olio evo pomodori ,aglio,sale e basilico .Nel frattempo ho lavato e tagliato a fette le melanzane,spesse circa 7 mm ,dopodiché le ho fritte.
In una teglia ho messo qualche mestolo di sugo di pomodoro ,ho adagiato le fette di melanzane fritte e le ho farcite a strati , con un cucchiaio di sugo di pomodoro ,una spolverata di parmigiano reggiano,una fettina di mozzarella e così via fino a formare la torretta .Poi ho infornato a 200 gradi per 30 minuti.

Tiramisu cremoso

Ricetta crema al mascarpone
400 gr di mascarpone
6 uova fresche
150gr di zucchero
Procedimento:
Separare i tuorli dagli albumi e montare questi ultimi a neve.
Montare i tuorli con lo zucchero fino a creare una cremina chiara e molto spumosa,dopodiché aggiungere il mascarpone,continuando a montare con il frullatore elettrico,dopodiché ,incorporare un po’ alla volta ,gli albumi montati a neve ,con un movimento dal basso verso l’alto ,con un lecca pentola o con un cucchiaio per non farli smontare.
La crema al mascarpone è pronta .
Preparare due macchinette di caffè e zuccherare a piacere (io in tutto 6 cucchiaini di zucchero)
Prendere uno stampo in silicone e fare un primo strato di crema al mascarpone,dopodiché bagnare i savoiardi nel caffè e adagiarli sulla crema ,continuare a strati alterni di crema e savoiardi fino al riempimento dello stampo.
Mettere il tiramisù in congelatore per almeno 12 ore ,dopodiché togliere lo stampo e spolverare con il cacao amaro in polvere.
Lasciarlo fuori dal frigo almeno 2/3 ore prima di servirlo.

Pan brioche alle visciole

500g farina manitoba
200g pasta madre
250g latte
60g miele
120g visciole disidratate
60g burro
2 uova
1 tuorlo( per spennellare)
1 pizzico di sale
450g martellata visciole

Sciogliete la pasta madre nel latte. Aggiungete il miele, la farina, il burro e le uova. Mettete ad impastare nella planetaria e dopo qualche minuto aggiungete le visciole disidratate. Quando l’impasto sarà ben liscio ed omogeneo mettetelo a riposare per un’ora, un’ora e mezza. Ponetelo quindi sul piano di lavoro, stendetelo dando la forma rettangolare e distribuite la marmellata. Arrotolate e mettete nel testo.
Fate lievitare almeno 4 o comunque fino al raddoppio.
Spennellate con il tuorlo battuto ed infornate a 200gradi 5 minuti minuti. A 180 gradi poi per altri 35/40 minuti. Sfornate e fate raffreddare sulla gratella prima di servire.