Carciofini sottolio

Carciofini sottolio

Riempire per metà d’acqua una capiente ciotola e inserire il succo dei limoni; privare i carciofi dei gambi eccetto un paio di cm e di tutte le foglie dure lasciando solo il cuore che dividerete in due o in quattro se il carciofo è abbastanza grande, man mano che pulite i carciofi i cuori metteteli nella ciotola con l’acqua ed il limone cosi non si ossidano e restano bianchi. Nel frattempo in una pentola portate a bollore l’aceto diluito con i 250 ml d’acqua ed il sale e lessate i carciofi per 5 minuti circa, sciacquandoli prima sotto l’acqua corrente. Appena lessati scolateli e adagiateli su uno strofinaccio e fateli raffreddare. Quando sono ben freddi li potete invasare insieme a qualche rametto di prezzemolo, qualche spicchio d’aglio e alcuni grani di pepe nero, cercate di lasciare meno spazi vuoti possibili nei vasetti ed alla fine coprite con l’olio. Prima di consumarli lasciateli riposare almeno una quindicina di giorni

-25 carciofi
-1 litro aceto di vino bianco
-250 ml di acqua
-qualche spicchio d’aglio
-1 mazzetto di prezzemolo
-grani di pepe nero
-sale grosso
-olio evo q.b.
-2 limoni

LA CUCINA DI MARA