Carciofi con tomini

Carciofi con tomini

Sfiziosissima ricetta all’apparenza laboriosa, in realtà di una semplicissima ed elementare preparazione. Il carciofo è anche un alimento festivo…fin da bambina mi ricordo che non mancava mai nella tavola a Pasqua…soprattutto le frittatine, già descritte in un’altra mia ricetta. Una bontà. Proprio come questa preparazione che consiglio per Pasqua.

 

Prevedere 2 carciofi a persona + due per il contorno.

Pulire i carciofi togliendo le foglie esterne dure e tagliare le cime alle foglie rimaste utilizzando così solo le teste con le foglie morbide.

Rosolare i cuori di carciofo, con il burro,un poco da entrambi le parti. Salare e cuocere ancora per qualche minuto col coperchio a fuoco basso.

Intanto in una padella mettere il soffritto misto con un filo d’olio. Affettare i due carciofi lasciati da parte e aggiungerli al soffritto. Regolare di sale e cuocere un poco. Quando sono cotti e ben trifolati sono pronti.

Trasferirli in teglia da forno e adagiarvi sopra un tomino.

Cospargere il tomino con i pomodori secchi tritati. Mettere la quantità secondo il proprio piacere.

Mettere anche i carciofi a fettine.

Sistemare la teglia in forno a 200° e lasciarla fino a quando i tomini cominciano a sciogliersi.

Servire caldo accompagnato dai carciofi trifolati.

 

Ingredienti:

2 a persona

1 tomino per ogni carciofo

pomodori secchi sott’olio q..b.

noce di burro

soffritto misto

Preparazione di Vincenzina Rocchella