Carciofi: le ricette per cucinarli velocemente

Carciofi: le ricette per cucinarli velocemente

I carciofi sono senza ombra di dubbio tra gli ortaggi più versatili della nostra cucina. Ecco qualche ricetta per cucinarli velocemente.

Hanno molte proprietà benefiche per il nostro organismo e possono essere consumati sia cotti sia crudi, per questo possono essere utilizzati nella preparazione di gustosi primi piatti e risotti, contorni e come ripieni per focacce e torte salate.

Una delle ricette più adatte per cucinare velocemente i carciofi è sicuramente quella che prevede la cottura in padella. Per questa preparazione servono: 4 carciofi, 1 limone, brodo vegetale, prezzemolo, aglio, sale e pepe. Dopo aver pulito accuratamente i carciofi togliendo le foglie più esterne e più dure, apriteli a metà, eliminare l’eventuale peluria interna e metterli in ammollo con acqua e qualche spicchio di limone per una decina di minuti. Nel frattempo scaldare il brodo vegetale. Porre una padella con un filo d’olio sul fuoco, scaldare e aggiungere i carciofi ben scolati dall’acqua. Tritare il prezzemolo ben lavato con lo spicchio d’aglio e aggiungere il trito ai carciofi, mescolare bene e aggiustare di sale e di pepe. Far rosolare i carciofi per un paio di minuti poi aggiungere un paio di mestoli di brodo. Socchiudere con il coperchio e proseguire la cottura per 15 minuti circa. Se necessario aggiungere altri mestoli di brodo.

I carciofi preparati in questo modo sono adatti per accompagnare carne, uova o formaggi.

Un’altra ricetta, simile alla precedente e sempre di veloce realizzazione è quella dei carciofi alla birra. Dopo aver pulito accuratamente i carciofi e dopo averli lasciati in ammollo in acqua e limone, come indicato sopra, fare bollire i carciofi in acqua calda per 10 minuti. Successivamente scolarli e lasciarli asciugare su della carta assorbente. Preparare un trito leggere di con aglio e olio,  porre in una casseruola e far tostare una manciata di pinoli, aggiungere i carciofi e far insaporire per qualche minuti poi sfumare con la birra. Far evaporare tutta la birra e terminare con una bella manciata di prezzemolo fresco. Servire immediatamente!