Carbonata valdostana ricetta

Carbonata valdostana ricetta

Carbonata valdostana ricetta. La carbonata o carbonade è un piatto tipico della Valle d’Aosta ed è diffuso anche nel Sud-Est della Francia. Solitamente si prepara durante le festività natalizie. Oltre che con la carne di manzo può essere preparata anche con la carne di maiale, precedentemente conservata sotto sale. Tradizionalmente è accompagnata da polenta o purè fumante.

Come preparare la carbonata valdostana

Per preparare la carbonata valdostana tagliate la carne a cubetti o a bastoncini delle stesse dimensioni. Ponete la carne tagliata in una pirofila capiente e aggiungete i chiodi di garofano, le bacche di ginepro, gli spicchi d’aglio e le erbe aromatiche. Irrorate con il vino, coprite la pirofila con la pellicola e ponete a marinare in frigorifero per almeno 8-9 ore o meglio per tutta la notte. Trascorso il tempo di marinatura riprende la carne, sgocciolatela e tamponatela con la carta da cucina. Ora fate sciogliere il burro in una pentola o padella antiaderente e con il fondo spesso, aggiungete il lardo tagliato a dadini e gli aromi e fateli rosolare dolcemente. Nel frattempo infarinate bene la carne. Quando il lardo sarà sciolto aggiungete la carne e fatela rosolare a fiamma vivace. Quando la carne sarà ben rosolata prelevatela con tutti gli aromi e conservatela al caldo. Nella stessa padella ora fate cuocere la cipolla affettata sottilmente, non appena comincerà a prendere colore aggiungete la carne e aggiustate di sale e di pepe. Mescolate e sfumate con un terzo del vino utilizzato per la marinatura e filtrato. Mescolate e portate a ebollizione poi abbassate a fuoco dolce. Proseguite la cottura senza coperchio e fate cuocere all’incirca per un’ora e mezza. La carne dovrà risultare bella tenera e il sugo abbondante e saporito.

Ingredienti per preparare la carbonata valdostana

(per 6 persone):

1 kg di polpa di manzo magra

1 bottiglia di vino rosso (Pinot Nero della Valle d’Aosta/Barbera/Nebbiolo)

30 grammi di burro

80 grammi di lardo

una manciata di farina

2 cipolle bianche

un mazzo di erbe aromatiche (alloro, salvia, un rametto di rosmarino, timo, dragoncello, prezzemolo)

2 bacche di ginepro

4 chiodi garofano

sale

pepe