Carboidrati la sera: meglio mangiare proteine e fibre

Carboidrati la sera: meglio mangiare proteine e fibre

Carboidrati sì, carboidrati no a cena? Questo è il dilemma. Come per molte altre questioni, anche in merito a ciò esistono diverse scuole di pensiero. In linea di massima, però, gli esperti sconsigliano a chi desidera perdere chili di troppo o mantenere il suo peso di consumare carboidrati nel pasto serale, senza però eliminarli del tutto.

La dieta migliore per perdere e/o non riacquistare peso è quella caratterizzata da una composizione equilibrata, senza limitazioni eccessive né di grassi né di carboidrati, e con un apporto significativo di fibre vegetali in grado di limitare l’incremento di glicemia e insulina dopo il pasto.

Tenendo a mente ciò, sarebbe meglio collocare i carboidrati negli altri pasti giornalieri, preferendo una cena a base di fibre e proteine. Alcuni alimenti, infatti, stimolano il metabolismo energetico più di altri. Tra questi troviamo i cibi ricchi in proteine ma anche quelli ricchi in fibre, come i legumi o alcuni cereali integrali quali avena, orzo e segale, molte verdure e frutta. Questi alimenti sono in grado, tra l’altro, di incrementare l’azione della leptina, un ormone che aiuta a limitare la fame e ad aumentare il metabolismo basale.

Vediamo qualche esempio di piatti per la cena:
Insalata;
Zuppa di cereali integrali e legumi;
Ricotta e/o yogurt magro;
Proteine magre (pollo, tacchino, pesce, tofu, fagioli…);
In aggiunta: una manciata di frutta secca (potete inserirla anche nelle ricette, ad esempio nell’insalata o nello yogurt); cioccolato fondente (puro o almeno 70-80%): un pezzetto è ottimo come dessert. Essendo povero di zuccheri, non incide sulla linea, inoltre favorisce il sonno e contrasta i radicali liberi.