Canocchie estive semplice ricetta

Canocchie estive semplice ricetta

Le canocchie in padella sono un secondo piatto di mare che spesso si prepara nel periodo estivo. Chi ha la fortuna di vivere al mare, può gustarlo tutto l’anno e la sua preparazione è piuttosto facile. Le canocchie (o pannocchie) sono dei crostacei della famiglia degli Squillida edal sapore delicato e spesso si usano come condimento per la pasta.

Canocchie in padella come fare

Pulite accuratamente le canocchie levando le zampe ed eliminando ai lati l’eccesso di guscio. Lavatele e fatele scolare per qualche minuto. Intanto mettete a bollire l’acqua con un pugno scarso di sale grosso.

Appena l’acqua bolle immergete le canocchie per circa 10 minuti; poi scolatele e fatele raffreddare. Con delicatezza e con l’aiuto di un paio di forbici distaccate la parte superiore del guscio facendo attenzione a non rompere la polpa che c’è all’interno.

Adagiatele su un bel piatto da portata. In una ciotola spremete 2 limoni e unite al succo un pizzico di sale e un filo di olio evo. Emulsionate bene con una forchetta e distribuite il condimento sulle canocchie.

Tritate il prezzemolo e distribuitelo sul piatto. Servitele fredde meglio se tolte dal frigorifero mezz’ora prima di mangiare.

Questo piatto sarà ancora più buono se accompagnato a della cipolla rossa tagliata finemente.

Cannocchie in padella Ingredienti:

10 canocchie fresche,

2 limoni,

un ciuffo di prezzemolo,

sale grosso,

olio extravergine d’oliva,

sale fino.