Calzoni fritti con ricotta e salame

Calzoni fritti con ricotta e salame

I calzoni fritti sono il classico stuzzicino di rosticceria napoletana. I calzoni, però, sono anche detti panzerotti in puglia e sono appunto fritti.

Ecco due ricette veloci da fare a casa:

Calzone fritto con lievito di birra

Ho impastato ieri sera con: 560 gr di farina 0, 340 ml di acqua con 2 grammi di lievito di birra e un cucchiaino di zucchero, un cucchiaino di strutto e 2 cucchiaini di sale. Coperto la ciotola ermeticamente e lasciato a temperatura ambiente per 12 ore. Ho ripreso l’impasto e formato le palline( ne sono venute 9), le ho coperte con un panno bagnato e lasciate lievitare circa 3 ore. Ho formato calzoni e lasciato lievitare altri 40 minuti prima di friggerli. Il ripieno è fatto con ricotta romana, dadini di salame, 1 uovo, grana, sale e pepe.

Ricetta e foto di Chiara Gelmetti

Calzoni fritti ricetta classica

Ingredienti:

1 kg di farina 00
1 cubetto di lievito di birra
1/2 litro ca acqua tiepida
Q.b. sale
300 gr pomodori
Q.b. origano
Q.b. basilico
Q.b. olio
2 cucchiaini zucchero
1/2 kg mozzarella

Sciogliamo in acqua tiepida il lievito e 2 cucchiaini di zucchero in una bella ciotola, quindi versiamo un pò alla volta la farina insieme a tre cucchiaini di sale ed un goccio d’olio e lasciamo lievitare in luogo caldo sino al raddoppio del volume.
Nel frattempo prepariamo il composto che ci servirà come contenuto dei calzoni , quindi tagliamo i pomodori e la mozzarella ben scolata dal siero contenuto, spezzettiamo il basilico e aggiungiamo l’origano.
Ora stendiamo la pasta su di una spianatoia ed, aiutandoci con un bicchiere, ricaviamone dei cerchi.
Quindi in ognuno di essi riversiamo un pò del composto, richiudiamolo con precisione a mezzaluna e friggiamolo in una padella profonda dove nel frattempo starà fumando una bella quantità di olio.
Mano a mano che saranno cotti facciamoli asciugare per qualche minuto su della carta assorbente quindi serviamoli ben caldi.