Calamari ripieni pistacchio e pomodori secchi

Calamari ripieni pistacchio e pomodori secchi

I calamari ripieni sono uno dei secondi piatti di mare più amati dagli italiani e dai nostri cugini spagnoli. È un secondo che, a differenza di quanto si possa pensare, si prepara facilmente e in maniera piuttosto veloce. Noi consigliamo ovviamente di prendere calamari freschi e non surgelati ma ovviamente si possono anche usare quelli non proprio freschissimi. I calamari ripieni sono ricchi di omega3 e di fosforo, hanno poche calorie e il loro sapore e ‘ delicato.

Calamari ripieni come si fanno

 

Pulisci i calamari. Spezzetta 2 fette di pane in cassetta ai 5 cereali.

In una padella versa dell’olio extravergine d’oliva e aggiungi lo spicchio d’aglio con il trito di sedano, carota e cipolla Pinoli

Aggiungi i tentacoli dei calamari. Le olive taggiasche, i pomodori secchi tagliati a pezzetti. Lascia insaporire. Elimina l’aglio. Aggiungi il prezzemolo.

Riempi i calamari, senza pressarli troppo e richiudili con degli stuzzicadenti. Adagiali nella stessa padella dove hai insaporito il ripieno e cuoci a fuoco lento.

Sfuma con un bicchiere di vino bianco e lascia evaporare. Io li servo con un insalata mista o con del purè di zucca o patate. Non dimenticare di tirare via gli stuzzicadenti prima di servirli!

Ingredienti:

8 calamari di media grandezza

Trito di sedano, carota e cipolla

Pinoli

1 spicchio d’aglio

Olive taggiasche

Pomodori secchi

Olio extravergine d’oliva

1 bicchiere di vino bianco

Sale

2 fette di pane in cassetta ai 5 cereali

Prezzemolo