Calamari: ricette di pesce per primi e secondi piatti

Calamari: ricette di pesce per primi e secondi piatti

I calamari sono un ottimo alimento nutrizionale sia per grandi che per i più piccoli. Ogni 100 grammi, vi contiene 68 calorie. Il calamaro è il mollusco composto da

Esso può essere usato sia per condire primi sia come ottimo secondo di pesce. Ecco alcune ricette utili.

Pasta al sugo di calamari

Procedimento:
spaghetti con sugo di calamari
250 g. di calamari puliti, lavati e tagliati a strisce 
150 ml di passata di pomodoro 
1 cipollotto tritato
Vino bianco
Sale, olio e pepe q.b.
150 g. di spaghetti.
In un tegame siffriggere la cipolla e versare i calamari. Sfumare con il vino e regolare di sale e pepe. Unire il pomodoro e continuare la cottura. Unire la pasta scolata e mantecare.
Impiattare con un filo d’olio, basilico fresco e buon pranzo a tutti 

Se voltee una pasta più “semplice” vi consigliamo la ricetta della classica calamarata

Calamarata


ingredienti x 2 persone
300 g di calamari puliti freschi
sale a piacere
1 ciuffo di prezzemolo
1 scalogno
45 g di olio di oliva
peperoncino a piacere
1/2 misurino di vino bianco
300 g di pomodori pelati
190 g di pasta
preparazione
1) laviamo e tagliamo a pezzi 300 g di calamari inseriamo nel boccale 300 g di acqua e 1 pizzico di sale cuociamo 20 min varoma ant vel soft mettiamo da parte calamari e acqua di cottura
2) laviamo e asciughiamo il boccale e inseriamo un ciuffo di prezzemolo tritiamo 10 sec vel 7
3) sciacquiamo il boccale inseriamo uno scalogno e tritiamo 5 sec vel 7 aggiungiamo 45 g di olio il peperoncino rosoliamo 3 min temp varoma vel 1
4) inseriamo i calamari scolati e 1/2 misurino di vino sfumiamo 1 min temp varoma ant vel 1 senza misiurino
5) aggiungiamo 1 misurino di acqua di cottura dei calamari filtrata 300 g di pomodori pelati scolati a pezzi e un pizzico di sale cuociamo 25 min 100° antiorario vel 1 a metà cottura mettiamo il misurino inclinato a 3 min dalle fine inseriamo il prezzemolo
6) nel frattempo mettiamo a bollire in una pentola l’acqua x la pasta saliamo e cuociamo x il tempo indicato sulla confezione
7) condiamo e serviamo caldo

Calamarata altra ricetta


Pasta Calamarata q.b.
200 g. di calamari puliti e tagliati ad anello
Olio, sale e pepe q.b.
Basilico e prezzemolo q.b.
Vino bianco 
Pomodorini pelati e qualche cucchiaio di passata
Buccia di limone grattuggiata.
2 spicchi d’aglio.
Rosolare appena l’aglio nell’olio, aggiungere i calamari, salare e aggiungere qualche foglia di basilico spezzata a mano e sfumare con il vino. Unire i pomodori. Regolare di sale e pepe e far andare la cottura una decina di minuti circa. Unire il prezzemolo.
Cuocere la pasta (15 minuti), scolare, versare nel sughetto di calamari, aggiungere qualche mestolo di acqua di cottura e mantecare, saltando la pasta. Servire quando la pasta è bella asciutta. 
Impiattare, con un filo d’olio, foglie di basilico e limone grattuggiato per dare freschezza al piatto.

Calamari ripieni e calamari panati al forno

Calamari ripieni: Ho fatto soffriggere i tentacoli e tagliati a pezzetti con uno spicchio d’aglio e olio. Aggiunto un po’ di vino bianco e , nel frattempo,ho frullato delle bruschette (ma va bene anche mollica di pane fresco ) con un po’ d’olio e prezzemolo, aggiungendo anche uno picchio d’aglio (senza dimenticare Pepe nero e sale). Il tutto è stato fatto soffriggere con i tentacoli e riempito il calamari.Dopo li ho fatti soffriggere in una padella antiaderente pronto un filo d’olio e aggiunto un po di pomodoro pelato.10 minuti ed è fatta.

Calamari panati

Calamari al forno (buonissimi ed ideali per far mangiare il pesce ai bambini!)
Ingredienti:
– 1 kg di calamari 
– 6 cucchiai di pangrattato 
– 3 cucchiai di grana
– olio extravergine d’oliva 
– sale e pepe q.b 
– timo, prezzemolo, scorza di limone

Preparazione:
Tagliate i calamari in tranci di circa 2-3 cm ed impanateli con il mix di pangrattato, grana, sale e pepe. Disponeteli in una teglia oliata e cospargeteli con le spezie e la scorza del limone. Metteteli al forno a 200°C per circa 20 min (o fino a quando saranno dorati). Serviteli semplicemente così o come spiedini!