Burger di spinaci

Burger di spinaci

Procedimento:

Mettete a mollo in 300 ml di brodo vegetale tiepido, 7 fette di pane a cassetta di grano duro (tipo “panbauletto”);
intanto tritate una cipolla e uno spicchio d’aglio e fateli soffriggere insieme, con l’olio extravergine di oliva, a fuoco basso finché la cipolla risulterà ben cotta.

Unite 450 grammi di spinaci (se usate quelli surgelateli, dategli una precottura), fate cuocere per 10 minuti, poi frullate.
Rompete con le mani il pane che avete messo a mollo e unitevi la purea di spinaci fredda, 2 uova e un cucchiaino di sale; amalgamate e aggiungete 100 grammi di grana padano grattugiato e circa mezzo chilo di pangrattato: unitelo un po’ alla volta, fino ad ottenere la consistenza giusta (un impasto maneggiabile e non colloso); potrebbe volercene un po’ meno o un po’ di più.
Lasciate riposare l’impasto per almeno due ore, poi riprendetelo e dategli la forma di un salsicciotto (tipo il salame di cioccolato per capirci!), e tagliatelo a fette, ottenendo così dei burger rotondi, che potrete avvolgere singolarmente nella pellicola per alimenti e congelare, pronti da cuocere all’occorrenza.
Si cuociono nella padella antiaderente, con un filo d’olio caldo, col coperchio e a fuoco basso, cuocendoli circa 5 minuti per lato; oppure in circa 3 minuti al microonde!