Bufala ripiena

Bufala ripiena

La bufala ripiena è un antipasto perfetto per l’estate, va servita fredda ed è molto semplice da preparare.

In questa preparazione la bufala viene prima svuotata e poi riempita con un mix del suo interno e di zucchine aromatizzate. Le mozzarelle così servite vengono poi servite su pomodoro fresco.

La bufala ripiena preparata seguendo questa ricetta è perfetta se servita subito dopo la preparazione. Potete servirla come antipasto o anche in occasione di un aperitivo.

Per insaporire le zucchine è stata utilizzata l’erba amara, un’erba dal profumo mentolato ma amara, se non riuscite a reperirla potete utilizzare la menta fresca e in alternativa alle zucchine potete utilizzare le melanzane.

Come preparare la bufala ripiena

Per preparare la bufala ripiena iniziate lavando accuratamente la zucchina poi mondatela e tagliatela a tocchetti. Ponete una padella antiaderente sul fuoco e fate rosolare bene le zucchine. Quando le zucchine saranno ormai cotte aggiustate di sale e aggiungete l’erba amara o la menta spezzettata. Spegnete il fuoco e lasciate intiepidire. Nel frattempo prendete le mozzarelle di bufala, scolatele dal liquido di conservazione e tagliate la calottina superiore. Svuotate ciascuna mozzarella con l’aiuto di uno scavino o di un coltello facendo attenzione a non romperle. Capovolgete le mozzarelle su di un tagliere in modo che perdano altro liquido. Intanto tagliate il ripieno delle mozzarelle a cubetti e aggiungetelo alle zucchine. Riprendete le mozzarelle che avete messo a sgocciolare e riempite con un cucchiaio di ripieno. Chiudete ciascuna mozzarella con la sua calottina. Tagliate un pomodoro a fette non troppo sottili e disponete ciascuna mozzarella ripiena su di una fetta di pomodoro. Terminate decorando con una fogliolina di basilico fresco. La bufala ripiena è pronta per essere servita. Buon appetito!

Ingredienti per preparare la bufala ripiena

(per tre persone):

tre mozzarelle di bufala

una zucchina grande

un pomodoro

tre foglie di erba amara o un mazzetto di menta fresca

un filo d’olio extra vergine di oliva

sale q.b.