Broccoli, proprietà e uso in cucina

Broccoli, proprietà e uso in cucina

I broccoli sono un ortaggio tipico della stagione autunnale e si prestano a diverse preparazioni culinarie. Contengono vitamina A, vitamina C, magnesio, fosforo e calcio. 

Broccoli, proprietà e uso in cucina.

Sono particolarmente indicati nei casi di stitichezza cronica vista l’enorme ricchezza di fibre vegetali. Le loro proprietà antiossidanti sono conosciute fin dai tempi antichi, il loro impiego era largamente diffuso per rafforzare le difese immunitarie. Lo zolfo in essi contenuto aiuta a proteggere il fegato.

Il loro utilizzo rinforza le ossa grazie alla ricchezza di calcio e vitamina K. Possono essere consumati sia crudi che cotti e le parti edibili della pianta sono le foglie e l’interno. Il loro basso contenuto di calorie e il loro potere saziante li rendono assolutamente adatti a diete ipocaloriche.

Hanno anche un potere antianemico, rafforzano le difese immunitarie, proteggono dal rischio di ictus e proteggono dal rischio di cataratta.

I broccoli si prestano per essere utilizzati in cucina in numerose ricette. In particolare primi piatti come paccheri, bucatini e polenta possono essere accompagnati da un condimento a base di broccoli.

I broccoli sono perfetti anche in insalata, in salsa per accompagnare i filetti di spigola e nelle vellutate, vero e proprio comfort food per le stagioni più fresche.

Non solo piatti tradizionali, ma anche piatti particolari come polpette, carbonara e torte salate possono avere come ingredienti i broccoli.

VERDURE A FOGLIA VERDE