Braciole al pomodoro

Braciole al pomodoro

Carne al sugo

Pelate i pomodori, tagliateli a metà, eliminate i semi e riduceteli a striscioline. Fate riscaldare il burro con un cucchiaio d’olio in un tegame, unite i pomodori, un pizzico di zucchero e metà dell’origano. Lasciate cuocere per una ventina di minuti a fiamma moderata. Spennellate le braciole con l’olio rimasto e adagiatele sulla bistecchiera facendo cuocere per 6-7 minuti per lato. Una volta terminata la cottura, spolverizzate con sale, pepe, origano rimasto e servite versandoci sopra la salsa al pomodoro.

Ingredienti (4 persone):

4 braciole di maiale da 150 g l’una

30 g di burro

8 pomodori

3 cucchiai di olio d’oliva

2 cucchiai di origano

zucchero

sale

pepe

Braciole al sugo

Ziti al ragù di braciole

Condire del pangrattato con parmigiano e pepato in parti uguali grattugiato prezzemolo aglio sale pepe e olio se troppo secco inumidire con poca acqua prendere del carpaccio farcire con un pochino di ripieno di pangrattato e un dadino di galbanino o provolone o altro formaggio a gusto confezionare le braciole arrotolandoli ben stretti metterli in stecchi di legno e cuocerli sulla griglia ben calda una volta cotti fare una salsina con olio origano sale pepe e aglio chiamata ” SALMORIGLIO ”cospargere sulla carne e mangiarli

Brasciole di manzo alla barese

Involtini al sugo

Ingredienti:
8 fettine di manzo tagliate sottili, 80 g di lardo affettato, 100 g di pecorino, 1 ciuffo di prezzemolo, 1 cipolla (O uno scalogno) 2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, 4 spicchi di aglio, 6 foglie di basilico, 2 dl di vino rosso, 2 dl di passata di pomodoro, sale e pepe-
Preparazione:
Stendi le fettine di carne. All’interno di ogni fettina poni un pezzettino di lardo, un po’ di pecorino, prezzemolo, mezzo spicchio d’aglio, un pò di sale e pepe.
Arrotolare la carne a mò di involtino e chiudila con del filo da cucina. (oppure stecchino)
Tritare finemente la cipolla e il basilico. Prendere una padella e bagnarla con due cucchiai d’olio. Mettere la padella sul fuoco e rosolre lievemente gli involtini, aggiungere il vino (solo metà). Una volta che il vino è evaporato, aggiungiere la cipolla tritata e la passata di pomodoro, il sale e il pepe.
Cuocere il tutto a fuoco basso.
Aggiungere di tanto in tanto un pò di vino, quindi dopo una trentina di minuti prendere il basilico tritato. Mescolare tutto in modo che gli involtini si insaporiscano e servili ben caldi.