Biscotti cantucci artigianali

Biscotti cantucci artigianali

Cantucci classici Alessandro Servida e Cantucci con nocciole e cioccolato

Cantucci come si fanno

Setacciare la farina e mescolarla con la vanillina..lo zucchero..il sale..e 1 cucchiaino di lievito x dolci..mescolare a fontana..agg. il burro e 2 grosse uova sbattute. impastare fino ad ottenere un composto omogeneo ..incorporare le mandorle e lavorare l impasto x ancora qualche mn..formare un panetto e dividerlo in 2..lavorarli a filoncino di 3- 4 cm. di larhezza…metterli su una teglia con carta da forno. Cuocere a forno statico a 180 gradi x 20- 30 mn. Sfornarli..lasciarli intiepidire e tagliarli a frttine di circa 1 cm. in diagonale..rimetterli nella teglia e tostarli in forno per altri 10 mn

250 gr farina.
150 gr zucchero
100 gr mandorle intere
2 uova grandi
1 busta di vanillina
1cucchiaio di lievito
1 pizzico di sale…..
Io ci metto 2 cucchiai di rum nell impasto.
Tostare le mandorle a 200 gradi x 10 mn.
Diluire 90 gr di burro.

Cantucci Toscani.
Ingredienti

3 uova più un tuorlo
220 grammi di zucchero
1 Scorza di limone
1 pizzico di sale
400 grammi di mandorle con la pelle
500 grammi di farina
2 cucchiaini di lievito per dolci
Cottura a 190 gradi in 2 tempi i primi 25 minuti poi i restanti 15 minuti.

Procedimento

Mettere la farina su una spianatoia formare una fontana, aggiungere le uova lo zucchero con gli altri ingredienti, iniziate a lavorarla fatto questo aggiungete le mandorle precedentemente tostate e continuare a lavorare l’ impasto. Fatto questo formare dei filoncini, adagiarli su una leccarda da forno con la carta forno e a forno preriscaldato a 190 gradi cuocere per 25 minuti. Una volta finiti i 25 minuti tirarli fuori lasciarli intiepidire dopodiché tagliate con un coltello dando la forma classica del cantuccino, una volta fatto questo rimettete in forno per altri 15 minuti. Una volta cotti sono buonissimi con un buon bicchiere di vino bianco.

Come fare cantucci morbidi

Cantucci con Poco Burro

con poco burro.

Ingredienti:
2 uova grandi (120 gr circa)
190 gr di zucchero semolato
la scorza di 1 limone grattugiato
20 gr di burro morbido
290 gr di farina 00
4 gr di lievito per dolci
1 pizzico di sale
100 gr di nocciole tagliate a metà
70 gr mandorle spezzettate
30 gr di pistacchi
30 gr di uvetta
zucchero a velo q.b.

Per la glassatura:
1 tuorlo d’uovo
2 cucchiai di latte
2 cucchiai di zucchero

Setacciate la farina con il lievito e il sale
In una ciotola o nella planetaria, lavorate per 5 minuti le uova con lo zucchero, poi aggiungete la scorza grattugiata del limone, il burro morbido, successivamente poco per volta la farina con il lievito, mescolando delicatamente.
Infine incorporate la frutta secca.
Ponete l’impasto in frigo per una mezz’ora.
Nel frattempo preparate la glassatura mescolando il tuorlo d’uovo con il latte e lo zucchero fino ad ottenere una cremina.
Prelevate l’impasto dal frigo e aiutandovi con una spolverata di zucchero a velo, formate dei cilindri, sistemateli direttamente sulla leccarda rivestita con carta forno, pennellate la superficie con la glassa e infornate a 150° per 35/40 minuti.
Sfornate i filoncini, fateli intiepidire, quindi tagliateli a fettine e infornate nuovamente i cantucci per altri 15 minuti a 130°.
Si mantengono friabili per moltissimi giorni!

Cantucci zenzero e limone

zenzero e limone con frutti essiccati e gocce di cioccolato

Biscotti croccanti allo zenzero
e limone con frutti essiccati
e gocce di cioccolato fondente
600 gr di farina 00
200 gr di zucchero
200 ml di olio di semi
3 uova
Mezza bustina di lievito
100 gr di frutti rossi essiccati
100 gr di frutti goji essiccati
100 gr di mandorle
La scorza di 2 limoni
2 cucchiaini di zenzero in polvere
Vaniglia q.b.
100 gr di gocce di cioccolato

Per prima cosa prepariamo la frolla. Mettiamo la farina a fontana, al centro sistemiamo l’olio, le uova, lo zucchero, la scorza dei limoni, lo zenzero, la vaniglia e il lievito. Amalgamiamo per bene gli ingredienti al centro e piano piano incorporiamo la farina dai lati, fino a formare un’impasto molto lavorabile ( questo impasto non ha bisogno di riposo). A questo punto incorporiamo le gocce di cioccolato, le mandorle tritate leggermente al coltello e i frutti essiccati. Amalgamiamo bene il tutto e dividiamo l’impasto in due parti.
Dobbiamo formare 2 filoni lunghi quanto tutta la teglia come se fossero 2 baguette. Distanziamo per bene i due filoni e inforniamo a 180 gradi per 30 minuti. Passato il tempo, sforniamo e con un coltello seghettato, tagliamo i filoni trasversalmente in modo da ottenere dei biscotti simili ai cantucci. Distanziamo i biscotti tra loro e inforniamo nuovamente per 30/40 minuti a 170 gradi, devono diventare belli croccanti ma attenzione a non farli bruciare. Sfornare, lasciare freddare e servire.

Cantucci con vin santo

Ingredienti : 180 gr di zucchero semolato, 265gr di farina 00,150 gr di mandorle sgusciate, 1 uovo medio e 1 tuorlo,1/2 bustina di lievito per torte (8 gr),scorza di 1/2 arancia, 30 gr di burro, sale un pizzico, 15ml di marsala o liquore dolce. Procedimento :Versa in una ciotola lo zucchero unite l’uovo e un pizzico di sale, mescola con un cucchiaio di legno. In un altra ciotola versa la farina e il lievito x torte. Mescola gli ingredienti secchi al composto di uova e zucchero unite anche il burro ammorbidito .Mescola prima con un cucchiaio di legno poi con le mani,ora unite anche le mandorle, il marsala e la scorza di 1 / 2 arancia.Impasta e trasferisci in un piano di lavoro leggermente infarinato.Forma da prima un panetto poi dei filoncini lunghi .Ricopri la placca del forno con un foglio di carta forno , adagia i filoni leggermente distanziati , spennella con il tuorlo diluito con un goccio di acqua. Cuoci in forno caldo a 200 gradi x circa 20 minuti . Trascorso il tempo necessario togli dal forno e fai intiepidire leggermente poi con un coltello con seghetta taglia formando dei tozzetti di uguale dimensioni. Copri con un foglio di alluminio e rimetti in forno a 160 gr x altri 7-8minuti giusto il tempo di farli tostare.Terminato il tempo sforna e sistema in un piatto da portata. Poi servi con il Vin Santo.