Bimby: Pasta con funghi e tartufo

Bimby: Pasta con funghi e tartufo

Le tagliatelle con funghi porcini e tartufo si possono preparare, oltre che in maniera classica, anche con il bimby. Cucinarle è semplicissimo, ecco quindi la ricetta con il bimby e sotto quella con metodo tradizionale.

Come fare la pasta funghi e tartufo con il bimby

ingredienti:
-400/500 g di funghi porcini freschi o surgelati
-100 g di olio extravergine di oliva
-un bel mazzetto di prezzemolo,le foglioline lavate e asciugate
-sale q.b.
-peperoncino in polvere q.b.
-1 spicchio di aglio
procedimento:
-se avete i porcini freschi puliteli per bene,lavateli e tagliateli a dadini non troppo piccoli,oppure usate quelli già pronti surgelati
-mettete nel boccale il prezzemolo:10 sec./vel.8,aggiungete,riunite sul fondo con la spatola,aggiungete l’aglio e il peperoncino secco tritato,soffriggete:
3 min./100 °/antiorario/vel. 1,togliete lo spicchio di aglio
-aggiungete i funghi porcini a dadini (non tanto piccoli),salate e cuocete:
10 min/100°/vel.Soft /antiorario, senza misurino
-lessate le tagliatelle e condite con il condimento ai porcini,se serve aggiungete un po’ di olio evo a crudo
-a piacere cospargete con lamelle sottili di tartufo fresco

RICETTA IN MODO TRADIZIONALE

ingredienti:
-400/500 g di funghi porcini freschi o surgelati
-100 g di olio extravergine di oliva
-un bel mazzetto di prezzemolo,le foglioline lavate e asciugate
-sale q.b.
-peperoncino in polvere q.b.
-1 spicchio di aglio
procedimento:
-se avete i porcini freschi puliteli per bene,lavateli e tagliateli a dadini non troppo piccoli,oppure usate quelli già pronti surgelati
-prendete una padella,mettete l’olio evo,il prezzemolo tritato,il peperoncino in polvere a piacere e lo spicchio di aglio,rosolate,togliete lo spicchio di aglio
-aggiungete i porcini tagliati a pezzi,rosolate a fuoco alto per far si che i funghi non tirino fuori l’acqua,salate e fate saltare per una decina di minuti
-lessate le tagliatelle e condite con il condimento ai porcini,se serve aggiungete un po’ di olio evo a crudo
-a piacere cospargete con lamelle sottili di tartufo fresco.

La ricetta appartiene a Betty

https://www.facebook.com/IncucinaconBETTY/

Curiosità: i funghi rientrano tra gli alimenti più drenanti che possimoa mangiare. Sono antiossidanti ed hanno un’ azione positiva sul sistema nervoso e sul metabolismo di proteine, lipidi e carboidrati, grazie al ricco contenuto di vitamine del gruppo B .

La ricca presenza di vitamine del gruppo B fa dei funghi ottimi alleati contro la stanchezza. Una preziosa riserva di vitamina D
Solitamente la vitamina D è presente negli alimenti di origine animale, fatta eccezione per i funghi che ne vantano una preziosa riserva.

La vitamina D, conosciuta anche come la vitamina del sole, è una supervitamina multimpiego, perché oltre a proteggere le nostre ossa, è preziosa anche per l’apparato cardiovascolare e per prevenire patologie autoimmuni, sovrappeso, diabete e, perfino, tumori.