Eataly Bee the future:  ecco il progetto per salvare le api

Eataly Bee the future: ecco il progetto per salvare le api

Salviamo le api

Come tutti noi sapranno, le api sono fondamentali per la produzione del miele. Ma questa non è l’unica ragione per cui questi insetti sono vitali per il benessere del nostro ecosistema. Le api infatti sono le responsabili dell’impollinazione dei fiori e di conseguenza è grazie a loro se milioni di specie di piante sono in grado di riprodursi.

Ultimamente però sembra che la popolazione delle api abbia subito un calo repentino. Pare che siano già scomparse almeno un terzo delle colonie; il che è un fatto abbastanza grave. L’intero mondo agricolo ha appreso la notizia con grande timore, sopratutto nel nostro paese, una terra dalla ricchezza senza paragoni che rischia che la propria biodiversità venga messa in serio pericolo.

Perché le api continuano a diminuire

Sembra che alla base di quest’importante diminuzione delle api oltre all’inquinamento ed al cambio di clima ,ci sia proprio l’utilizzo di prodotti chimici che risultano essere troppo aggressivi. Ma causa della morìa è anche la progressiva scomparsa dai campi di tutte le specie dei fiori particolarmente gradite a quest’insetti. Esse infatti stanno scomparendo per favorire le colture standardizzate che risultano essere più facilmente commerciabili presso la grande distribuzione.

Bee the future 100 ettari per il futuro delle api

Vista la situazione critica in cui riversa il popolo delle api, Eataly che ha sempre tenuto moltissimo alla biodiversità italiana, ha deciso di ribaltare la situazione. Così al fianco di Arcoris, l’unica azienda in Italia a produrre sementi biologiche e biodinamiche, sta per dar vita al progetto Bee The Future, 100 ettari per il futuro delle api

Assieme all’azienda modenese, Eataly ha sviluppato una linea di semi da agricoltura biologica selezionando varietà mellifere particolarmente importanti per lo sviluppo delle api; come ad esempio la malva, il girasole, la calendula,il  coriandolo, l’aneto, la borraggine, e il fiordaliso.

Queste sementi presto saranno in vendita in tutti gli Eataly. Questo però non è che il primo passo per un progetto ancora più grande che coinvolgerà tutto il mondo dell’agricoltura. Intanto l’obbiettivo di Bee the Future, è quello di rendere tutti i balconi ed i campi italiani di nuovo attraenti agli occhi delle api. Soltanto in questo modo, infatti potremo continuare a beneficiare dei frutti che ci offre Madre Natura.