Banane fritte indonesiane

Procedimento:


Tagliate le banane o a metà per lungo, e poi dividere in due i pezzi risultanti, così da ottenere 4 fette per banana; oppure dal frutto intero tagliarle in diagonale, così da ottenere molti più pezzetti per banana.

Preparazione della pastella dove verranno immerse le  banane così tagliate. In una ciotola mescolate due parti di farina di riso con una parte d’acqua quanto basta, aggiungendo poi la cannella, lo zucchero e un pizzico di sale.

Quello che dovreste ottenere sarà  una pastella liquida ma non troppo.

Scaldate l’olio per friggere, e, dopo aver immerso le banane nella pastella, friggetele da ambo i lati, finchè la superficie non risulterà dorata.

NB l’olio deve essere ben caldo, altrimenti le vostre banane si inzupperanno d’olio e faranno letteralmente schifo 🙂

Scolate le banane su della carta assorbente e, nel mentre, preparate lo sciroppo da versarvi sopra.

In un pentolino mettete un cucchiaio di zucchero di palma e un cucchiaino di estratto di vaniglia. Sciogliete lo zucchero a fiamma bassa e, una volta che avrà raggiunto la consistenza del caramello, cospargetelo sopra le vostre banane. Infine, spolveratevi sopra del cocco grattuggiato.

Ingredienti:
4-6 banane non troppo mature
300 g di farina di riso circa
100-150 ml di acqua circa
3 g di cannella in polvere (mezzo cucchiaino)
15 g di zucchero (un cucchiaio)
1 pizzico di sale
30 g di zucchero di palma o di canna integrale
5 ml di estratto di vaniglia (un cucchiaino)
cocco grattuggiato a piacere
olio per friggere