Baccalà alla Domenico con riso all’inglese

Baccalà alla Domenico con riso all’inglese

1 per prima cosa procedete a dissalare il filetto in acqua corrente fino a che non ci sarà più traccia del sale. E’ una operazione che dura almeno due giorni, se volete evitarvi il fastidio compratelo già dissalato. Una volta dissalato asciugatelo bene.
2 Sbucciate le cipolle e tagliatele a metà, poi a fettine regolari.
Mettetele in una casseruola capiente e dal fondo spesso, con l’olio evo e fatele stufare a fuoco dolce, non devono assolutamente colorire o diventeranno indigeste. aggiungete il mazzetto aromatico ben legato col filo bianco per evitare che lasci gli aghi e cuocete fino a che saranno trasparenti. aggiungete i pelati e cuocete una ventina di minuti. Non mettete sale, quello residuo del baccalà sarà sufficiente.
3 infarinate il baccalà tagliato a quadrotti regolari e friggetelo.
Una volta fritto e asciugato dell’olio sistematelo in un tegame largo che lo contenga senza sovrapporlo. Non va mai girato. Versate sopra il sugo di cipolle e mettete sul fuoco per una ventina di minuti, fino a che il sugo sarà bello cremoso. Questo piatto migliora se viene lasciato riposare un giorno. Servitelo con riso all’inglese.

Ingredienti.
1 filetto di baccalà sotto sale (circa un kg)
1 kg di cipolle bianche
mezzo bicchiere di olio evo
800 g di pomodori pelati passati
1 mazzetto di erbe aromatiche (salvia, rosmarino, alloro e basilico)
150 g di farina bianca
olio di semi per friggere q b

Ricetta e foto di Clelia in Cucina