Babaganoush, piatto arabo vegetariano

Babaganoush, piatto arabo vegetariano

Il babaganoush è una salsa tipica dalla cucina mediorientale ma è diffusa anche in Africa. Si tratta di una crema a base di melanzane molto semplice da preparare. Perfetta per accompagnare le falafel, le tipiche polpette di ceci o fave, la pita, il famoso pane tondo e soffice, ma anche piatti di carne, oltre a vari tipi di stuzzichini. Insomma, il babaganoush è estremamente versatile.

Preparazione
Lavate e asciugate le melanzane, mettetele su una teglia foderata con della carta da forno e cuocetele in forno statico preriscaldato a 180° per 1 ora e mezza. Giratele di tanto in tanto in modo che cuociano in maniera uniforme. Quando si saranno ammorbidite e la buccia risulterà raggrinzita, sfornatele, tagliate il peduncolo e incidete la buccia con la punta di un coltello. Apritele e scavate la polpa raccogliendola in una ciotola. Salate e pepate a piacere. Versate l’olio extravergine d’oliva, aggiungete l’aglio sbucciato e tritato, il succo del limone filtrato, la tahina e mescolate. Unite un po’ di menta tritata e amalgamate bene il tutto.
Il babaganoush è pronto. Si conserva in frigo, coperto con della pellicola trasparente o in un contenitore ben chiuso, per 3-4 giorni. Volendo, potete anche metterlo in freezer e scongelarlo quando serve.

Ingredienti
2 melanzane
50 g di tahina
1 spicchi di aglio
1 limone
olio extravergine di oliva
figlioline di menta
sale
pepe