Arancini di riso con ragù veloce

Arancini di riso con ragù veloce

Preparare un ragù di carne tritata soffritta con olio, cipolla, passato di pomodoro e piselli.
Deve essere abbastanza ristretto.
Lessare il riso per arancine o minestre, al dente e , una volta pronto, scolare il riso e mettere dello zafferano per renderlo colorato, oppure( come me) un mestolo di sugo del ragù.
A questo punto preparare in tavola una ciotola per la pastella con latte e farina, una ciotola con il pangrattato, una ciotola con il ragù dove è stato amalgamato del grana grattugiato, provola, scamorza, cotto e salame a pezzettini.
Si procede quindi prendendo tra le mani un po’ di riso; fare un incavo al centro inserire un cucchiaio di ragù, chiudere con altro riso, dare la forma arrotondata con la punta un po’ allungata.
Bagnare nella pastella, poi nel pangrattato, fare così con tutto il resto.
Una volta pronti tutti, friggere in una pentola un po’ stretta e alta con olio di arachidi, friggere a 2 alla volta, girare per far dorare tutti i lati , sgocciolare su carta assorbente….
e buon appetito.

Ricetta e foto di Anna Casile

VIDEO ARANCINI AL RAGU’