Antipasti sfiziosi di verdure per cena

Antipasti sfiziosi di verdure per cena

Apericena ricette per tutte le stagioni e Apericena Ricette

Melanzane al forno

Melanzane in padella e Melanzane al forno

Mondate le verdure, tagliatele a pezzetti e fatele bollire in acqua salata scolandole al dente. Prendete una teglia da forno, ungetela con il burro, sistemate le verdure e ricopritele col formaggio grattugiato o a fettine sottili, il pangrattato e qualche pezzettino di burro. Infornate a 180° per 15-20 minuti.

Verdure di stagione (melanzane, zucchine, peperoni..)

100 g di formaggio a piacere

2 cucchiai di pane grattugiato

1 cucchiaio di burro

sale

Preparazione:

Pulire e tagliare a fettine molto sottili i peperoni e le zucchine, porle in una zuppiera con le acciughe a pezzetti,  le olive, i capperi sciacquati, il sale, il pepe, le foglioline di basilico e l’aceto.

Abbrustolire le fette di pane, insaporirle con un filo di olio e per finire aggiungere le verdure.

Ingredienti:

per 4 persone
4 fette di pane casereccio
150 grammi di zucchine con i fiori
1/2 cipolla rossa
1/2 peperone rosso
1/2 peperone giallo
30 grammi di capperi
olive nere snocciolate
basilico 8
acciughe sotto sale
olio d’oliva e sale

Funghi con patate

Procedimento:
In una padella antiaderente fate soffriggere uno spicchio d’aglio sbucciato con un cucchiaio d’olio extravergine di oliva.
Pulite 300 grammi di funghi champignon, tagliateli a fettine e fateli rosolare con l’aglio per circa 10 minuti.

Togliete l’aglio e aggiungete 400 grammi di patate sbucciate e tagliate a fettine sottili.

Salate leggermente e fate cuocere 5 minuti.

Aggiungete del brodo vegetale caldo fino a coprire le verdure e lasciate cuocere per 20/25 minuti, mescolando di tanto in tanto, delicatamente per non spappolare le patate. Se necessario aggiungete alto brodo.

Prima di servire regolate di sale e cospargete di prezzemolo.

Mozzarelline sfiziose

Ingredienti:
2 confezioni di mozzarelline ciliegia,

1 piccolo peperone giallo,

1 peperoncino verde dolce,

2 cipollotti,

olio evo,

sale,

1 peperoncino rosso piccante,

aceto di mele.

Procedimento:

Scolate le mozzarelline.

Fate ad anelli il cipollotto ed il peperoncino verde; tagliate a minuscoli cubetti il peperone giallo.

Unire le verdure alle mozzarelline e condite con olio evo, sale, una spruzzata di aceto e peperoncino rosso.

Mettete in frigo a marinare per almeno 2 ore; togliete mezz’ora prima di servire.

Pomodori ripieni

Ingredienti :
– 4 pomodori a grappolo
– 200g di riso
– 500g di pomodoro fresco
– 1 spicchio d’aglio
– 2 mozzarelle
– grana grattuggiato
– basilico
– olio d’oliva
– sale e pepe

Procedimento
lavate i pomodori a grappolo, tagliate la calotta e svuotateli con l’aiuto di un cucchiaino ( fate attenzione a non romperli ).
Salate l’interno e capovolgeteli su una gratella, in modo che perdano l’acqua di vegetazione.
Intanto preparate il sughetto con il pomodoro fresco:
fate rosolare l’aglio in un tegame con l’olio, unite il pomodoro a pezzetti, salate e pepate. Fate cuocere per 30 minuti e unite il basilico spezzettato.
Passatelo al passaverdure e tenete da parte.
Cuocete il riso per 5 minuti, scolatelo e conditelo con il sugo, la mozzarella a dadini e una manciata di grana. Unite ancora delle foglie di basilico spezzettate.
Riempite i pomodori, copriteli con la calotta e adagiateli in una pirofila, leggermente unta.
Versate un filo d’olio su ogni pomodoro e infornate a 200° per 30 minuti.

Soufflé di fagiolini con provola

per 4 persone

Ingredienti: 300 gr fagiolini, 30 gr farina, 50 gr burro, 0,5 l di latte, 50 gr grana grattugiato, 30 gr provola affumicata, 4 uova, noce moscata, pangrattato, sale e pepe

Spuntare i fagiolini, lavarli e cuocerli in acqua salata per 10 minuti circa. Scolarli e passarli al passaverdura. Mettere il tutto in una terrina e grattugiare la provola sul composto di fagiolini.

Fare fondere 30 gr di burro, unire la farina e, mescolando, unire a filo il latte caldo. Fate addensare la besciamella, salarla e aromatizzarla con un pizzico di noce moscata.

Amalgamare la besciamella al composto di verdure e incorporarvi prima i tuorli, poi gli albumi montati a neve con un pizzico di sale.

Imburrare uno stampo, cospargerlo con pangrattato, versare il composto e farlo cuocere a 180° per 35 minuti.

Patate ripiene con fave

Ricetta di Mariola
Lavate le patate e lessatele in acqua col sale (un po’ al dente) circa 20 minuti. passato il tempo indicato scolate, spellate e tagliatene metà per il lungo.

Scavate a barchetta, mettete la polpa scavata nello schiacciapatate dentro un tegame. Spellate le fave, lessate in acqua bollentesalata per 20 minuti, scolate, schiacciate con lo schiacciapatate o passatele con il passaverdure.

Nel tegame con le patate, aggiungete 50 gr di burro, il parmigiano, il sale e il pepe, il latte ed amalgamate. Mettete sul gas e cuocete mescolando, per 5 minuti.

A questo punto sciogliete 40 gr di burro a fuoco dolcissimo, spennellate l’interno delle barchette di patate col burro, poi in una sac a poche col beccuccio dentellato mettete la ricotta.

Tritate il prosciutto cotto e farcite le patate. Sopra mettete la ricotta con la sac a poche, prendete una placca da forno e ricoprite con la carta da forno, adagiate sopra le patate, infornate a 200 gradi per 15 minuti.

4 patate grandi
300 gr di fave gia sgusciate
1 uovo
40 gr di parmigiano grattugiato
90 gr di burro
100 gr di prosciutto cotto in 1 fetta sola
1 bicchiere di latte
sale e pepe

Cavolfiore Gratinato

Amiche di piatti facili, quando si ha voglia di mangiare leggero non c’è nulla di meglio che cucinare delle verdure.

Spesso il pregiudizio circa questo alimento però è negativo dato che scegliere tra un succulento piatto di pasta e una verdurina scondita è piuttosto facile e si sceglie sicuramente il pasto che il palato preferisce.

Ricordiamoci però che il nostro corpo necessita anche di fibre  e molti ortaggi ne sono ricchi.

Una delle ricette che vi consigliamo unendo il gusto alla leggerezza è sicuramente quella del cavolfiore gratinato.

Come si prepara?

La prima cosa da fare è quella di lavare il cavolfiore avendo cura di non rovinare i mazzetti. A questo punto potete porlo sulla padella facendolo cuocere con mezzo bicchiere d’acqua per circa 5 minuti. N.B la cottura non deve superare i 5 minuti altrimenti il cavolfiore assorberà troppa acqua diventandp morbido. Trasferite il tutto in una teglia e condite con sale, pepe nero, peperoncino, tanto origano e olio. In fine infornate per 30 minuti a 180° Calvofiore q.b. sale pepe nero origano olio

INGREDIENTI:
2 zucchine
2 patate
2 carote
1 uovo
3 cucchiai di parmigiano
sale e pepe q.b.
pane grattato
olio di oliva per friggere

PROCEDIMENTO:

Grattare, con la parte piu’ grande della grattugia, le verdure.Unire l’uovo,sale,pepe,parmigiano e pane grattato.

Formare delle palline e friggerle in olio bollente.

Sono buone sia calde che fredde.