Antipasti come al ristorante

Antipasti come al ristorante

Antipasti cosa mettere

La scelta degli antipasti a tavola è una scelta accurata, fatta con criterio. Se abbiamo ospiti che siano parenti o amici, bisogna presentare gli antipasti giusti che , in qualche modo, siano corrispondenti alle portate successive. In questo articolo , proponiamo 3 antipasti universali che troviamo spesso al ristorante ; sto parlando delle capesante, uova ripiene e volauvent di tonno

Capesante in conchiglia

Dose per 4 capesante: io le ho acquistate gia pronte e divise a metà…le ho lavate molto delicatamente sotto l’acqua corrente fredda e asciugate con carta assorbente.
Preparate una besciamella con 25 g di burro,25 g di farina,250 ml di latte,sale,pepe e noce moscata a piacere.
Per la panura: in una ciotola,mescolate del pane grattugiato con prezzemolo finemente tritato,timo,maggiorana,buccia di limone e parmigiano grattugiati a piacere,sale e pepe
Adagiate le capesante in un vassoio (io usa e getta) copritele con 2 cucchiai di besciamella,poi distribuiteci sopra una buona dose di panura,inumiditela con un cucchiaio di vino bianco e cuocete in forno ventilato a 200°C per 15 minuti o fino che si forma una crosticina dorata

Un antipasto con uova sode

Ingredienti : 6 uova_2 cucchiai di burro_2 cucchiai di maionese_1 mazzetto di erba cipollina_7/8 filetti di acciughe sott’olio_gocce di tabasco_pepe_la mollica di 2 fette di pane in cassetta
Procedimento: Lessare le uova per 12 minuti,tritare l’erba cipollina,schiacciare i filetti d’acciuga fino a purea.
Amalgamare il burro con la maionese, aggiungere le acciughe l’erba cipollina e mescolare molto bene,spolverizzare con pepe e tabasco (io quest’ultimo non l’ho messo)
Ungere una padellina antiaderente aggiungere la mollica sbriciolata del pane in cassetta, dorare per qualche minuto e fare raffreddare.
Dividere le uova a metà,togliere i tuorli e sbrisciolarli molto bene poi aggiungerli alla crema fatta prima.
Con una sac a posche farcire i bianchi d’uovo e spolverizzare con la mollica abbrustolita.

VOL-AU-VENT con mousse di tonno

Io gli ho fatti con pasta sfoglia già pronta
Stetendete la sfoglia e con un taglia biscotti tondo di 6 cm di diametro ricavate tanti cerchietti…
Lasciatene integri sei che serviranno per la base, bucherellateli con i rebi della forchetta perchè non gonfino durante la cottura e con un secondo cerchio più piccolo incidete gli altri 18 restanti..
Adesso spennellate bene le basi con poco latte e poggiate sopra tre cerchietti avendo cura di spennellare ogni anello prima di sovrapporne un altro.
Mettete i vol au vent su una teglia ricoperta da cata forno e cuocete in forno caldo a 200°C per circa 10 minuti o finchè non saranno gonfi e dorati.
Adesso passiamo agli ingredienti del ripieno: Una scatoletta di tonno da 80 g_100 g di crescenza_mezzo cucchiaino di capperi in salamoia_un filetto di acciuga sott’olio_un cucchiaio colmo di maionese
Procedimento: Sgocciolare il tonno,lavare i capperi e l’acciuga e passare il tutto al mixer,poi amalgamarli con la crescenza e per ultimo unire la maionese (io un cucchiaio) a piacere.