Amazon: comprare generi alimentari come funziona

Amazon: comprare generi alimentari come funziona

Comprare su Amazon

In America è già guerra tra le grandi catene della distribuzione alimentare e Amazon: ecco come a breve faremo la spesa. Jeff Bezos, il fondatore del colosso mondiale si sta impegnando per conquistare anche il mercato dell’e-commerce, nel suo settore alimentare.

L’ultima notizia che ha allarmato i supermercati e i concorrenti in generale è l’accordo siglato da Amazon e Whole Foods, un’ azienda alimentare che si occupa di ‘bio’; sono arrivati a un accordo da ben 13 miliardi di dollari.

Possiamo comprendere come Amazon abbia di fatto lanciato la sua sfida alla grande distribuzione alimentare. Per il momento soltanto negli USA, ma è una notizia che dovevamo darvi, dato che Amazon ha già dimostrato il suo carattere globale; con ogni probabilità presto potrebbe riguardare anche noi.

Detto questo, torniamo ora in Italia, dove Amazon è diventato operativo nel settore alimentare; si unisce così ai vari supermercati che offrono questo servizio da anni e promette come sempre efficienza e puntualità.

Inoltre, grazie alla sua forte presenza logistica coprirà molte aree geografiche, dove alcuni supermercati non arrivavano fino ad oggi; praticamente anche chi risiede in zone lontane dal centro delle città e magari in qualche paese isolato, potrà vedere soddisfatte le proprie richieste. Quando accedete all’area alimentare di Amazon non potrete avere qualsiasi prodotto; per il momento troverete bevande e alimenti a lunga conservazione, che non hanno bisogno di essere conservati in frigo e che non rischiano il deperimento.

Niente verdura e frutta fresche per ora, oppure latticini e formaggi, carni pesce e fresche, prodotti da forno e piatti pronti appena sfornati: per tutto ciò che riguarda questo tipo di alimenti, bisognerà attendere l’arrivo della sezione dedicata Amazon Fresh. Proseguendo sempre nella vostra area riservata potrete trovare frutta secca, té e caffè, bevande imbottigliate, pasta, riso e legumi, cibo in scatola biscotti e dolci confezionati e snack di ogni tipo.

Amazon consegne alimentari

Per chi abita a Roma e Milano però è possibile ordinare anche prodotti freschi e da frigo, con la consegna in giornata, entro 2 o 4 ore, dalle 8 a mezzanotte.
Stiamo parlando del programma Prime Day, riservato solo agli abbonati Amazon Prime, che ha il grande vantaggio di ricevere i prodotti entro poche ore dall’ordine.
In questo caso la spesa minima è di € 15,00 ai quali bisogna aggiungere 3,50 euro di spese per la spedizione; nel caso in cui si faccia una spesa di € 50,00 non ci sono spese di spedizione.

Altri sconti in vista per chi attiva il programma iscriviti e risparmia, in cui potete scegliere di ricevere uno o più prodotti ogni mese automaticamente, evitando cosi di ripetere l’acquisto; in questo caso riceverete uno sconto del 10%.

Un’altra novità, sempre riservata ai clienti Prime è il servizio Amazon Pantry. Questo nuovo servizio da la possibilità di acquistare a prezzi bassi i beni di prima necessità, sia nei piccoli formati sia in quelli famiglia.

I clienti Prime possono scegliere ciò di cui hanno bisogno tra migliaia di popolari prodotti di uso domestico quotidiano, oltre a quelli che già vi abbiamo elencato, ci sono articoli per la cura della persona, prodotti per la pulizia, cibo per animali e molto altro. Tra i beni acquistabili con questa modalità, bevande come latte Parmalat e Granarolo, acqua Vera o San Pellegrino oppure succhi di frutta Valfrutta; ci sono poi le conserve come la passata Mutti, i biscotti Gocciole e le patatine Pai, Non mancato i prodotti per bambini di Mellin, Plasmon e Chicco ma anche cibo per animali di marche famose come Purina, Gourmet e Kitekat.

Consegne dei supermercati vicino casa

Tutti i prodotti arrivano dal supermercato più vicino a casa che ha siglato accordi con Amazon, come ad esempio Pam Panorama. Per facilitare la vostra scelta sono presenti non solo foto ed immagini dei prodotti ma anche l’etichetta con i valori nutrizionali e gli ingredienti del prodotto che state guardando; in questo modo, anche chi solitamente quando fa la spese dà sempre un occhio alle etichette, potrà farlo anche in questo caso.

Essendo all’inizio di questo servizio, ci sono delle comprensibili limitazioni, ma sono comunque presenti molti brand e marche famose; ancora da sviluppare l’area riservate ai prodotti artigianali; sicuramente l’offerta dei prodotti si amplierà in futuro, anche per questi prodotti particolari.

Interessante capire cosa conviene acquistare con questo servizio; sicuramente prodotti che se ci vengono consegnati ci evitano di sollevare pesi, come le casse di acqua oppure determinati prodotti per la cucina e per la casa più pesanti e di maggiore ingombro, come bibite, vini, olio, rotoloni di carta e simili.

Inoltre, un altro modo per risparmiare sui costi di spedizione è quello ci riuscire a riempire completamente i singoli scatoloni, selezionando articoli pesanti e d’ingombro insieme ad altri prodotti in offerta di dimensioni più piccole.

Alla fine della spesa, se vi trovare con una scatola che è ancora in parte vuota, potete aggiungere altri articoli scontati per aumentare la vostra scorta.

Cerchiamo ora di capire concretamente come si effettuano gli ordini; il sistema studiato da Amazon è molto semplice, segue per lo più il procedimento che si usa per tutti gli altri prodotti commerciali. Per il momento non esiste un reparto dedicato alle liste della spesa, o una funzionalità per mettere a confronto i prezzi dei prodotti e le offerte.

Seguendo i vari reparti e una volta raggiunto un importo minimo di € 19,00 potrete scegliere la modalità di spedizione, dove vi saranno indicati i tempi di consegna e il numero di pacchi che partiranno.
Molto importante in questo caso accertarsi dell’integrità dei pacchi, per essere sicuri che non ci siano danno a bottiglie all’interno.

Approfondiamo ora la sezione dei prezzi; nella maggioranza dei casi sono abbastanza allineati a quelli della maggior parte dei supermercati.

C’è qualche prodotto un po’ più costoso, qualche altro un po’ più economico; in questo senso sicuramente c’è una differenza rispetto alla sezione commerciale riservata all’oggettistica, dove Amazon aveva sovrastato i negozi fisici; non ci sono generi alimentari che costato l’80% in meno.

In questa fase però potete prendere dimestichezza con l’interfaccia alimentare di Amazon, in attesa che la proposta si allarghi; verificate voi stessi la qualità del servizio, per essere più “preparati” in futuro; anche in vista dell’arrivo di prodotti artigianali.