Alimentazione corretta per over 60

Alimentazione corretta per over 60

Durante tutta l’arco della nostra vita è importante seguire un’alimentazione sana ed equilibrata, rapportata all’età. Col passare degli anni, infatti, cambiano le necessità del nostro organismo, pertanto è necessario apportare delle modifiche al regime alimentare.

La dieta mediterranea è in assoluto la migliore, ma una volta superati i 60 anni bisogna ridurre l’apporto di calorie.

Una persona dai 65 ai 74 anni, sana e che conduce una vita moderatamente sedentaria, dovrebbe assumere 1900 calorie se uomo e 1600 se donna. Oltre i 74 anni, 1700 calorie per lui e 1500 per lei

Carboidrati
Pane, pasta, riso e altri cereali possono essere consumati tutti i giorni, ma le quantità vanno ridotte: 60 g per lei e 70 per lui fino agli 80 anni, dopo, 50-60 g per entrambi.
Proteine
La quantità assunta deve aumentare, preferendo quelle vegetali, come i legumi. Il rapporto corretto tra proteine vegetali e animali negli over 60 deve essere: 20% animali e 80% vegetali. Le proteine animali devono provenire da uova (massimo due alla settimana), carni bianche (tre volte) e pesce, in particolare quello azzurro (due-tre porzioni). Mentre le carni rosse, salumi e formaggi non devono essere consumati più di una volta.
Grassi
Attenzione in particolare ai condimenti, che solitamente tendono ad essere ricchi di grassi. Le fonti di grassi ammessi sono l’olio extravergine d’oliva, gli omega 3 del pesce e la frutta secca (non più di una volta la settimana). Da evitare il burro e la margarina. Come condimento, sì alle spezie, all’aceto e alle erbe aromatiche, mentre il sale deve essere ridotto.
Zuccheri
I dolci devono essere drasticamente ridotti, perché dopo i cinquant’anni aumenta il rischio di malattie metaboliche.
Acqua
Almeno due litri per le donne, 2.5 per gli uomini.